Le foto più belle dei Tony Awards

L'equivalente degli Oscar per il teatro: c'erano Bryan Cranston, Samuel L. Jackson, Kate Mara, Vera Farmiga e Hugh Jackman a condurre

Domenica sera alla Radio City Music Hall di New York si è tenuta la 68esima cerimonia di consegna dei Tony Awards, i più importanti premi americani per il teatro, paragonabili a quello che sono gli Oscar per il cinema o gli Emmy per la tv. L’evento è stato condotto dall’attore australiano Hugh Jackman e trasmesso in diretta tv da CBS. I premi sono assegnati da una giuria di circa 700 esperti e suddivisi in 26 diverse categorie; durante la serata ci sono numerose esibizioni tratte dai musical e dagli spettacoli candidati.

All the Way è stato scelto come miglior spettacolo e A Gentleman’s Guide to Love and Murder come miglior musical. L’attrice Audra McDonald ha vinto il suo sesto Tony come migliore attrice protagonista in uno spettacolo per il suo ruolo di Billie Holiday in Lady Day at Emerson’s Bar & Grill: nessun attore prima di lei ne aveva mai vinti così tanti. Neil Patrick Harris è stato premiato come Miglior attore protagonista in un musical per il suo ruolo di una transgender in Hedwig and the Angry Inch: Harris durante l’esibizione dello spettacolo ha baciato il suo fidanzato e leccato gli occhiali di Samuel L. Jackson. Bryan Cranston, l’attore noto soprattutto per Breaking Bad, è stato scelto come Miglior attore protagonista in uno spettacolo per la sua interpretazione di Lyndon Johnson in All the Way, mentre il premio come miglior attrice protagonista in un musical è andato a Jessie Mueller, per aver interpretato Carole King nel musical a lei dedicato, Beautiful: The Carole King Musical.

L’esibizione di Neil Patrick Harris

Il discorso di Audra McDonald dopo aver ricevuto il premio

Hugh Jackman arriva alla cerimonia

Il discorso di Bryan Cranston dopo aver ricevuto il premio