• Cultura
  • venerdì 7 Settembre 2012

La seconda foto in assoluto di Emily Dickinson

È stata scoperta ad Amherst, città natale della poetessa, e la ritrae adulta

Una fotografia, o meglio un dagherrotipo, che ritrae Emily Dickinson adulta è stato ritrovato ad Amherst, in Massachusetts la città natale della poetessa.

La foto, che appartiene a un collezionista del New England, risale al 1859 e la ritrae insieme all’amica Kate Scott Turner (Dickinson dovrebbe essere quella seduta a sinistra, che posa la mano sulla schiena dell’altra). A confermare che una delle due donne che compaiono nell’immagine è effettivamente Dickinson sono stati i tecnici del dipartimento Archivi e Collezioni speciali del College di Amherst, che l’hanno confrontata con l’unica altra immagine esistente e autenticata della poetessa, un altro dagherrotipo del 1847, in cui è ancora adolescente.

I ricercatori hanno confrontato i tratti del viso (gli occhi leggermente asimmetrici, le orecchie non esattamente alla pari, l’attaccatura del naso e la forma della bocca). Anche il fatto che il vestito indossato dalla donna che dovrebbe essere Dickinson era già fuori moda negli anni ’50 del 1800 sembra aver confermato le loro ipotesi: Dickinson infatti scriveva a un’amica nel 1854: «Sono così fuori moda che tutti i tuoi amici mi fisserebbero».

(AP Photo/Amherst College Archives and Special Collections, and the Emily Dickinson Museum)