Le prime pagine di oggi

Il dibattito sulla crisi e sulle riforme necessarie, ma anche l'oro olimpico di Jessica Rossi e le vacanze, che per molti non sono cominciate e non cominceranno mai

Le aperture dei maggiori quotidiani di oggi sono dedicate alla crisi, al dibattito su un eventuale “commissariamento” dell’Italia e alle riforme che potrebbero evitarlo. Il Corriere della Sera apre con le parole, fiduciose, del sottosegretario alla presidenza del consiglio Antonio Catricalà, mentre sulla Stampa il ministro Fornero sottolinea l’esigenza di “scelte lungimiranti” e, sulla Repubblica, il governatore della Banca d’Italia Visco chiede che si facciano al più presto riforme. Sulle prime pagine italiane di oggi c’è anche molto spazio per la medaglia d’oro (e record mondiale), che ieri l’emiliana Jessica Rossi ha conquistato a Londra, nella disciplina della fossa olimpica. Infine qualche titolo, soprattutto nei giornali locali, è dedicato all’estate e agli influssi, negativi, della crisi sulle vacanze degli italiani, mentre il Giornale, che titola “Monti uccide mari e monti”, dà la colpa della crisi del turismo al governo.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali