Le prime pagine di oggi

Dicono quasi tutte la stessa cosa: è l'ultima possibilità per salvare l'euro

Le prime pagine di oggi aprono con le notizie economiche e dall’Europa: mentre il Corriere pone in primo piano il pessimo andamento della Borsa di ieri, nonostante il taglio dei tassi da parte di Mario Draghi, la Repubblica, l’Unità e il Riformista parlano del vertice di Bruxelles, ricco di tensioni e conclusosi con la decisione di un’Europa “a due velocità”, sottolineando il momento decisivo per il futuro della moneta unica. I toni sono praticamente unanimi, e tutti parlano di “ultima chance” o “ultima possibilità” per salvare l’euro. La Padania e Libero aprono invece (ancora) con la manovra del governo Monti, predicendo un prelievo forzoso. Su quasi tutte le testate è riportata anche la notizia del ritrovamento della salma di Mike Bongiorno, trafugata qualche mese fa.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali