Il bello del vulcano

Il vulcano Eyjafjallajökull è più facile fotografarlo che pronunciarlo. Armato di macchina fotografica, Sean Stiegemeier ha raggiunto l’Islanda dopo un viaggio durato quattro giorni a causa delle ceneri del vulcano, che impedivano agli aerei di sorvolare con regolarità l’isola.

Stiegemeier ha realizzato un’infinità di scatti e poi li ha messi in fila con la tecnica stop-motion. Il video, da poco diffuso online, restituisce con efficacia l’atmosfera e l’indole del famigerato vulcano che per giorni ha tenuto in scacco i cieli di mezza Europa.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.