YouTube dice che entro il 2018 impiegherà fino a 10mila persone per la revisione dei video con contenuti dannosi, anche per i bambini

Google, che possiede YouTube, ha annunciato che nel 2018 porterà a 10mila il numero di persone che si occupano di visionare e moderare i video. La decisione è un tentativo di contrastare il fenomeno dei video violenti, sessualmente espliciti o comunque inquietanti mascherati da video per bambini, segnalato nelle scorse settimane da una serie di articoli pubblicati su Medium e su BuzzFeed. Dopo gli articoli, in molti avevano chiesto che YouTube si occupasse del problema, e infatti diversi canali che pubblicavano questo tipo di video erano stati sospesi, e i loro video rimossi. Oltre ai nuovi revisori, Google ha detto che migliorerà il sistema di riconoscimento automatico dei contenuti potenzialmente dannosi, in particolare i commenti.

La CEO di YouTube Susan Wojcicki. (Justin Sullivan/Getty Images)