• Italia
  • martedì 21 novembre 2017

Una donna ha accusato di molestie sessuali Carlo Tavecchio, ex presidente della FIGC

Oggi il Corriere della Sera ha pubblicato un’accusa anonima di molestie sessuali contro Carlo Tavecchio, ex presidente della FIGC che si è dimesso ieri dopo l’esclusione della Nazionale italiana dai Mondiali del 2018. La testimone, una dirigente sportiva, ha raccontato al Corriere che durante un incontro di lavoro con Tavecchio lui l’ha molestata verbalmente e le ha chiesto di poterle toccare il seno. La donna ha detto di avere anche registrazioni e video delle molestie, che si sono verificate anche in altre occasioni: ha aggiunto che il suo avvocato sporgerà denuncia.

«Ero entrata nel suo ufficio per parlare di calcio, di lavoro. Lui mi ha fatto entrare, mi ha fatta sedere alla sua scrivania, nella sede della Figc, a Roma. Non ho fatto nemmeno in tempo a dire “Presidente, come sta?” che lui, guardandomi dritta negli occhi, mi ha risposto: “Ti trovo in forma, si vede che scopi tanto”. E poi: “Fammi toccare le tette, vieni, dai”. Ero in imbarazzo. Ho provato a dirgli di smettere. Lui per tutta risposta ha chiuso le tende dello studio, per non correre il rischio di essere visto. L’ho respinto, sono riuscita a divincolarmi. Ed è solo un episodio. Gliene potrei raccontare molti altri. Le molestie che sono stata costretta a subire da Carlo Tavecchio sono accadute in tempi recenti».

Carlo Tavecchio (LaPresse)