Milioni di utenti di Pornhub avrebbero potuto scaricare un software malevolo sui loro PC

Milioni di utenti di Pornhub – il più popolare sito porno al mondo – sono stati interessati da un attacco informatico il cui scopo era installare sui loro pc, attraverso una pubblicità ingannevole, un malware (un programma fatto per danneggiare un computer o violarne la sicurezza). Non si sa per ora quanti utenti siano stati effettivamente colpiti dal malware. Lo ha scritto il Guardian, riportando informazioni comunicate da Proofpoint, una società che si occupa di sicurezza su internet. Proofpoint ha detto che l’attacco ha interessato persone che si trovavano negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito e in Australia, e che è stato scoperto dopo che è stato attivo per più di un anno. Il malware si installava e agiva fingendosi un update dei browser più popolari. Il Guardian ha scritto che Pornhub è riuscito a bloccare l’attacco sul suo sito, ma che un malware simile potrebbe finire nei pc degli utenti attraverso altri siti.

Più nello specifico, gli utenti erano portati a cliccare su una finestra che diceva di essere un aggiornamento di Chrome, Firefox o Adobe. Se loro cliccavano, scaricavano però un programma che, in breve, apriva da solo su certe finte pubblicità, da cui qualcuno ricavava però soldi veri.

(Ethan Miller/Getty Images)