• Auto
  • lunedì 20 febbraio 2017

Le città più trafficate d’Italia

Quella al primo posto quale volete che sia se non Roma: le altre sono un po' meno facili da indovinare

(Fox Photos/Getty Images)

INRIX è un’azienda statunitense specializzata nella rilevazione e nell’analisi del traffico stradale, grazie a informazioni raccolte in forma aggregata e anonima da oltre 300 milioni di dispositivi di vario tipo, come smartphone e navigatori satellitari collegati alle reti cellulari. Ogni anno INRIX pubblica un rapporto molto dettagliato sull’andamento del traffico nelle principali città del mondo, tenendo in considerazione parametri come l’espansione dei quartieri, l’introduzione di nuove infrastrutture e altre variabili che possono influire sui dati. Le informazioni sono poi messe insieme e raccolte in una classifica globale che ordina le principali città del mondo in base alla quantità di traffico. I dati possono essere isolati per ricavare le classifiche dei singoli paesi, facendosi un’idea più concreta e vicina alle proprie esperienze.

In Italia la città con più traffico è Roma, al 114esimo posto nella classifica mondiale. INRIX stima che a Roma l’11 per cento del tempo di guida sia stato trascorso in imbottigliamenti e code. Al secondo posto c’è Milano, 137esima nella classifica generale, seguita da Palermo (era ovvio). Come prevedibile nell’elenco ci sono quasi tutte le grandi città italiane, ma con qualche sorpresa, come potete vedere nelle immagini qui sotto.

Secondo la classifica riferita al 2016 di INRIX, la città più trafficata al mondo è Los Angeles (California, Stati Uniti), dove si stima che il 13 per cento del tempo di guida del 2016 sia stato trascorso in fila o in forti rallentamenti del traffico. Al secondo posto c’è Mosca (Russia), che nel 2015 era risultata al primo posto. La terza e la quarta città più trafficate sono nuovamente negli Stati Uniti: New York e San Francisco; poi vengono Bogotà (Colombia) al quinto posto, seguita da San Paolo (Brasile) e Londra.

È bene ricordare che la classifica di INRIX è solo uno dei numerosi rapporti che sono pubblicati periodicamente sull’andamento del traffico nelle città. In passato sono state sollevate alcune critiche nei confronti di queste classifiche, che non sempre tengono in considerazione le differenze economiche e delle infrastrutture tra i vari paesi.

Mostra commenti ( )