Stessa spiaggia stesso mare

Christian Chaize fotografa il tempo: da 8 anni con la stessa inquadratura mostra una piccola spiaggia in Portogallo

© Christian Chaize, Praia Piquinia

Praia Piquinia è una serie di fotografie scattate da Christian Chaize, fotografo che vive e lavora a Lione. Il progetto è creato con l’idea di mostrare il passaggio del tempo.

Attratto dai minimi cambiamenti e dall’osservazione lenta e assorta, Chaize per spiegarlo cita Marcel Proust:

Il vero viaggio di scoperta consiste non nel trovare nuovi paesaggi ma nell’avere occhi nuovi

Praia Piquinia (Spiaggia piccola) è una spiaggetta in Portogallo che Chaize ha iniziato a frequentare nel 2004. Chaize scatta le immagini sempre tenendo la stessa inquadratura e con una macchina di grande formato: questo permette di ingrandire molto le fotografie e osservare con attenzione i dettagli.

Anche se le immagini hanno tutte lo stesso soggetto, ci sono di giorno in giorno cose minime che cambiano: le persone diverse e la loro disposizione, l’assenza, la presenza e la forma delle ombre che indica un orario preciso, la marea che allunga o accorcia la porzione di sabbia e la luce a volte bianca, a volte gialla, a volte rossa. Grazie al rigore che mette nello scatto, chi guarda è portato a fare attenzione alle minime differenze e alle peculiarità di ciascuna fotografia. Chaize racconta di aver scattato in verticale per provare a fare dell’immagine un ritratto della spiaggia, più che la classica cartolina di paesaggio.

Le stampe della serie sono tutte in vendita. Chaize ha prodotto anche un libro. Time and Tide: Photographs from Praia Piquinia, pubblicato da Chronicle Books. Christian Chaize ha vinto nel 1992 un importante premio di fotografia, il Prix European Panorama, è su Facebook e su Twitter.

Mostra commenti ( )