• Sport
  • sabato 12 agosto 2017

Le maglie delle squadre NBA per la prossima stagione

Per la prima volta le ha fatte Nike e possono avere un piccolo sponsor: alcune sono cambiate molto, altre per niente

Milwaukee Bucks

Ieri quasi tutte le squadre della NBA, il campionato di basket nordamericano, hanno presentato le divise per la stagione 2017/2018, che incomincerà ad ottobre. Ci sono due novità importanti, rispetto all’anno scorso: la prima è che le maglie sono realizzate da Nike, che ha sostituito Adidas come sponsor esclusivo della lega. La seconda è che le squadre hanno avuto per la prima volta nella storia della NBA la possibilità di aggiungere uno sponsor sulle divise: piccolo, in corrispondenza della spallina sinistra. Non tutte le squadre hanno presentato la maglia con lo sponsor, e alcune non hanno ancora neanche presentato la maglia: mancano Atlanta Hawks, Toronto Raptors, Miami Heat e Orlando Magic. Le squadre che invece le hanno già presentate hanno diffuso le immagini del modello da casa e di quello da trasferta, che hanno preso il nome di “Association” e “Iconic”: si distinguono perché una è chiara e una è scura, e perché solitamente quella usata in casa ha scritto sopra il nome della squadra (Bulls, Celtics, Cavaliers), mentre quella da trasferta ha il nome della città o dello stato (Chicago, Boston, Cleveland).

Mostra commenti ( )