Real Madrid CF v Rayo Vallecano de Madrid - La Liga

30 anni di Cristiano Ronaldo in 30 foto

Storia per immagini di uno dei calciatori più forti e famosi del mondo, che oggi festeggia un compleanno importante

Real Madrid CF v Rayo Vallecano de Madrid - La Liga

Cristiano Ronaldo, attaccante portoghese che gioca nella squadra spagnola del Real Madrid, considerato uno dei migliori calciatori di tutti i tempi, compie oggi trent’anni. Ronaldo ha una gran storia, peraltro ancora in corso: ha appena vinto il terzo pallone d’oro della sua carriera e una Champions League con il Real Madrid. Forse non ve la ricordate tutta tutta, anche se seguite il calcio: abbiamo preso spunto da questa pagina del Daily Mail per raccontarla come si deve.

1. Nell’estate del 1997 Ronaldo è un ragazzino dodicenne che gioca molto bene a calcio ed è stato già notato dagli addetti ai lavori. Una delegazione della squadra portoghese dello Sporting Lisbona va a Madeira, un arcipelago di isole portoghesi a nord delle Canarie, per convincerlo a fare un provino per loro. Ronaldo accetta: lo Sporting lo paga l’equivalente di 12mila euro al National, una squadra locale.

Sporting Lisbon's Cristiano Ronaldo (C) vies with(ANTONIO COTRIM/AFP/Getty Images)

2. Nel luglio 2003 Cristiano Ronaldo è diventato un giovane calciatore vero. Lo Sporting Lisbona gioca un’amichevole con la squadra inglese del Manchester United e il leggendario allenatore Alex Ferguson ne nota il talento.

Sporting's player Cristiano Ronaldo (R)(ANDRE KOSTERS/AFP/Getty Images)

3. Un mese dopo, il 13 agosto 2003, il Manchester United compra Cristiano Ronaldo per 16 milioni di euro. Ronaldo diventa così il teenager più pagato del campionato inglese (ha 18 anni) e il primo giocatore portoghese del Manchester United.

Manchester United's Christiano Ronaldo ((ADRIAN DENNIS/AFP/Getty Images)

4. Nel maggio del 2004 Cristiano Ronaldo vince il suo primo trofeo col Manchester United – la FA Cup, cioè la coppa nazionale del calcio inglese – segnando un gol nel 3 a 0 in finale contro il Millwall.

Manchester United's goal scorers Ruud Va(JIM WATSON/AFP/Getty Images)

5. Cristiano Ronaldo ha sempre detto che il rapporto con l’allenatore del Manchester United, Alex Ferguson, è molto importante per la sua crescita. Nell’agosto del 2014 ha detto: «L’unico allenatore con cui sono rimasto amico è Ferguson, nessun altro».

Manchester United manager Sir Alex Fergu(NICOLAS ASFOURI/AFP/Getty Images)

6. Una delle delusioni più grandi della carriera di Ronaldo: la sconfitta agli Europei del 2004, giocati in casa con il Portogallo, in finale contro la Grecia. Finisce uno a zero per i greci con gol di Angelos Charisteas, le foto di Cristiano Ronaldo che piange fanno il giro del mondo.

Portuguese forward Cristiano Ronaldo rue(FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

7. Durante i primi anni della sua carriera Ronaldo veniva accusato spesso di fare tutto da solo, di non passare la palla e anche di simulare di aver subìto dei falli. Era anche molto giovane e distante dal suo livello attuale. Un suo gol segnato contro il Fulham nel febbraio 2007 a due minuti dalla fine della partita permise al Manchester United di restare in corsa per la vittoria del campionato, che poi otterrà nel maggio 2007, e a Ronaldo di farsi voler bene un po’ di più dai tifosi.

Cristiano Ronaldo (R) of Manchester Unit(ANDREW YATES/AFP/Getty Images)

8. Nella stagione 2007-2008 Cristiano Ronaldo ha vinto il secondo campionato inglese consecutivo e ha segnato ben 42 gol: e non giocava ancora come attaccante di ruolo.

Manchester United's Portugese midfielder(FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

9. Tra il 2007 e il 2008 Cristiano Ronaldo comincia a diventare uno specialista nel tirare i calci di punizione e si inventa l’ormai famosa rincorsa con tre passi indietro e le gambe larghe.

Manchester United's Portuguese midfielde(PAUL ELLIS/AFP/Getty Images)

10. Negli anni dello United Cristiano Ronaldo è diventato anche un ottimo colpitore di testa, sfruttando la grande elevazione che è capace di raggiungere in terzo tempo (come nel basket, quindi, restando in aria molto più degli avversari).

Manchester United v Villareal - UEFA Champions League(Shaun Botterill/Getty Images)

11. Nel maggio del 2008 il Manchester United gioca la finale della Champions League contro il Chelsea e vince ai rigori. Cristiano Ronaldo sbaglia il suo rigore ma aveva segnato l’unico gol della sua squadra nei tempi regolamentari, portando la partita ai supplementari.

Manchester United's Portugese midfielder(FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

12. Il 7 dicembre 2008, dopo aver vinto la Champions League e il campionato inglese con il Manchester United, Cristiano Ronaldo vince il primo Pallone d’Oro della sua carriera.

A photo taken on a TV screen shows Manch(FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

13. Il 12 gennaio 2009, a Zurigo, Cristiano Ronaldo vince anche il FIFA World Player 2008. L’anno successivo il Pallone d’Oro e il FIFA World Player vengono uniti, per formare un unico premio annuale al miglior calciatore della stagione.

Portuguese football player Cristiano Ron(FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

14. Nell’estate del 2009 Cristiano Ronaldo, che a quel punto ha 24 anni, viene acquistato dal Real Madrid per 94 milioni di euro e diventa il giocatore più pagato della storia del calcio, per il momento (oggi lo è diventato un altro giocatore del Real Madrid, Gareth Bale, acquistato per 100 milioni di euro).

Real Madrid's new player Portuguese Cris(PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP/Getty Images)

15. La presentazione di Cristiano Ronaldo avviene allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid il 6 luglio 2009, davanti a 80mila persone. Insomma ha riempito uno stadio intero senza aver ancora toccato un pallone.

Real Madrid's new player Portuguese Cris(Dani Pozo/AFP/Getty Images)

16. Cristiano Ronaldo in Spagna inizia fortissimo. Debutta nella Liga, il campionato spagnolo, il 29 agosto 2009 contro il Deportivo la Coruña, e segna il suo primo gol su calcio di rigore. In Champions League il 15 settembre segna due gol contro lo Zurigo. Il 20 settembre segna due gol in un’altra di campionato, contro lo Xerez.

Real Madrid v Xerez CD - La Liga(Jasper Juinen/Getty Images)

17. In quella stagione però Cristiano Ronaldo si infortuna due volte: la prima durante la partita di Champions League contro il Marsiglia, il 30 settembre 2009, e la seconda con la nazionale del Portogallo, nella partita del 10 ottobre, poiché era rientrato troppo presto dall’infortunio precedente. Resta fuori fino al 25 novembre e a fine stagione ha giocato 35 partite e ha segnato 33 gol: tanti, ma non abbastanza da permettere al Real Madrid allenato da Manuel Pellegrini di vincere il campionato.

Real Madrid v Marseille - UEFA Champions League(Jasper Juinen/Getty Images)

18. In vista della stagione 2010-2011, il Real Madrid licenzia Manuel Pellegrini e assume José Mourinho. Cristiano Ronaldo vince il suo primo trofeo con il Real Madrid il 20 aprile 2011, battendo nella Copa del Rey, la coppa nazionale spagnola, il Barcellona per 1 a 0. Il gol lo segna lui.

Real Madrid's Portuguese forward Cristia(JOSE JORDAN/AFP/Getty Images)

19. Con la cessione del capitano Raúl, Ronaldo si riprende la sua maglia con il numero 7.

Real Madrid's Portuguese coach Jose Mour(PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP/Getty Images)

20. Nella stagione 2011-2012 Cristiano Ronaldo vince la sua prima Liga, il campionato spagnolo. Il 26 febbraio 2012 segna un gol di tacco importantissimo per tenere a distanza in classifica il Barcellona. A fine stagione il Real Madrid vincerà il campionato con 100 punti, il Barcellona – il fortissimo Barcellona di Guardiola – si fermerà a 91.

Real Madrid's Portuguese forward Cristia(CESAR MANSO/AFP/Getty Images)

21. Nel 2012 Cristiano Ronaldo diventa anche il primo giocatore a segnare 6 volte consecutive nel “Clasico”, la partita tra Real Madrid e Barcelona.

FBL-ESP-CUP-REALMADRID-BARCELONA(JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

22. Il 5 marzo 2013 il Real Madrid gioca gli ottavi di finale di Champions League contro il Manchester United all’Old Trafford, stadio in cui Ronaldo ha giocato per anni con la sua ex-squadra. Ronaldo segna il gol decisivo per la vittoria del Real del 2 a 1 ma non esulta per rispetto dei suoi ex-tifosi, che lo applaudono comunque.

Manchester United v Real Madrid - UEFA Champions League Round of 16(Jasper Juinen/Getty Images)

23. Durante la stagione 2013-2014 Cristiano Ronaldo gioca una partita importantissima per la qualificazione del Portogallo ai mondiali del Brasile 2014. Il 18 novembre 2013 alla Friends Arena di Stoccolma c’è Svezia contro Portogallo, ovvero Zlatan Ibrahimović contro Cristiano Ronaldo. La partita finisce 2 a 3 con doppietta di Ibrahimovic e tripletta di Ronaldo: il Portogallo si qualifica ai mondiali.

FBL-WC2014-SWE-POR(JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

24. Il 13 gennaio 2014 Cristiano Ronaldo vince il suo secondo Pallone d’Oro, dopo quello del 2008. Secondo molti giornalisti la vittoria contro la Svezia – e l’eccellente prestazione di Ronaldo – ha pesato molto sulla vittoria del premio.

FBL-FIFA-BALLONDOR(FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

25. Nel 2014 Ronaldo vince anche per la terza volta la Scarpa d’Oro, premio che viene assegnato al giocatore che segna più gol nei campionati europei. Cristiano Ronaldo nella stagione 2013-2014 ne ha segnati 31.

Real Madrid CF v Rayo Vallecano de Madrid - La Liga(Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

26. Il 5 marzo 2014, durante un’amichevole con il Camerun, Cristiano Ronaldo diventa anche il miglior marcatore della nazionale portoghese con 48 gol, superando Pauleta. Ora è arrivato a 52.

FBL-WC2014-POR-CMR-FRIENDLY(PEDRO NUNES/AFP/Getty Images)

27. Nella stagione 2014, con l’allenatore italiano Carlo Ancelotti, il Real Madrid ha una squadra fortissima e cerca di vincere finalmente la decima Champions League della storia del club, inseguita dall’ultima vittoria nel 2001-2002.

FBL-EUR-C1-REALMADRID-DORTMUND(DANI POZO/AFP/Getty Images)

28. Il Real Madrid gioca il 24 maggio 2014 la finale di Champions League contro la squadra spagnola dell’Atletico Madrid: vince 4 a 1 dopo i tempi supplementari, con Ronaldo che chiude la partita con un rigore al 120 minuto. Il Real Madrid è quindi riuscito a vincere la “Décima”, la decima Champions League della sua storia. Ronaldo segna 17 gol in quell’edizione della Champions League, record assoluto per un giocatore.

FBL-EUR-C1-REALMADRID-ATLETICO(JAVIER SORIANO/AFP/Getty Images)

29. Il 12 gennaio 2015, a Zurigo, Cristiano Ronaldo vince per la terza volta il Pallone d’Oro, davanti all’attaccante argentino Lionel Messi e al portiere tedesco Manuel Neuer.

FBL-FIFA-BALLONDOR-AWARD(FABRICE COFFRINI/AFP/Getty Images)

30. In sei stagioni con la maglia del Real Madrid, ad oggi, Cristiano Ronaldo ha segnato 288 gol in 277 partite giocate.

Real Madrid CF v Celta Vigo - La Liga(Denis Doyle/Getty Images)

Mostra commenti ( )