Ora su Twitter tutti hanno 280 caratteri

Dopo qualche settimana di sperimentazione con un numero limitato di iscritti, il social network ha raddoppiato il limite per tutti

Twitter ha confermato che la modifica per portare il limite massimo da 140 a 280 caratteri, sperimentata nelle ultime settimane, sarà permanente ed estesa a tutti gli utenti nel corso delle prossime ore. Il social network aveva iniziato a sperimentarla con un numero limitato di iscritti a settembre, suscitando qualche protesta dagli utenti affezionati al classico formato più breve dei tweet da 140 caratteri. Ora al posto del classico conto alla rovescia numerico, Twitter mostra un cerchio che si riempie man mano che viene composto il tweet, per indicare quanto spazio si ha ancora a disposizione. Per spiegare la novità, il CEO di Twitter, Jack Dorsey, ha pubblicato questo laconico tweet:

La decisione è stata spiegata più estesamente sul blog di Twitter:

Tradizionalmente, il 9 per cento dei tweet in inglese raggiunge il limite dei caratteri. Questo riflette la difficoltà nel condensare un pensiero in un tweet, con il risultato che spesso si spreca molto tempo nel fare l’editing o si abbandona il piano di fare un tweet. Con il limite più ampio, questo problema è stato ampiamente ridotto: la percentuale è scesa a 1. Avendo rilevato meno tweet che raggiungono il limite, pensiamo che gli utenti abbiano impiegato meno tempo a scriverli prima di inviarli. Questo dimostra che più spazio semplifica la condivisione dei pensieri in un tweet, in modo che si possa dire ciò che si vuole, e che si possano inviare tweet più velocemente di prima.

Altri studi condotti in precedenza da Twitter avevano rivelato come alcune lingue, che richiedono costruzioni della frase più complesse, ponessero problemi e sfide non indifferenti per condensare una frase in 140 caratteri. La modifica interessa buona parte delle lingue in cui è disponibile il social network, ma non il cinese, il coreano e il giapponese, che grazie alla loro forma di scrittura hanno ampio spazio già con 140 caratteri.

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha da subito approfittato dal nuovo sistema inviando poche ore fa il suo primo tweet da 280 caratteri. Trump non era stato compreso nel test condotto negli ultimi mesi su un gruppo selezionato di utenti.

Mostra commenti ( )