• Cultura
  • martedì 23 dicembre 2014

I libri dell’anno secondo il New York Times

5 romanzi e 5 saggi: racconti di soldati, un saggio sui vaccini, la biografia di una scrittrice inglese e un fumetto sulla vecchiaia

Come ogni anno il New York Times ha compilato l’elenco dei dieci migliori libri pubblicati nel 2014, selezionati dalla redazione: cinque romanzi e cinque saggi. Per la narrativa ci sono, tra gli altri, un romanzo ambientato durante l’occupazione nazista in Francia, la quasi biografia dello scrittore indiano Akhil Sharma, nato a New Delhi e cresciuto in New Jersey, e una raccolta di storie brevi scritta dall’ex marine Phil Klay, che ha combattuto in Iraq: i protagonisti sono soldati e veterani americani «che si scontrano con un paese frammentato e profondamente straniero, che pochi di loro sono in grado di capire». Il libro, intitolato Redeployment, ha vinto il National Book Award 2014 per la narrativa, il premio istituito nel 1950 per promuovere la letteratura statunitense. Tra i saggi ci sono un libro sui vaccini, uno sull’impatto del cambiamento climatico e il racconto a fumetti – comico e commovente – fatto dalla vignettista del New Yorker Roz Chast sugli ultimi anni di vita dei suoi genitori.

Dentro ogni immagine, dettagli e informazioni su ogni testo (anche sull’uscita italiana)

Mostra commenti ( )