158766913

La sparatoria davanti a Palazzo Chigi

Sono stati feriti due carabinieri, il sospetto attentatore è stato fermato

Questa mattina, intorno alle 11.40, un uomo ha sparato sei colpi di pistola contro due carabinieri davanti a Palazzo Chigi, la sede del governo. Uno dei due carabinieri ha riportato una ferita al collo ed è in prognosi riservata, mentre un altro è stato ferito alle gambe. Nessuno dei due è in pericolo di vita. L’attentatore è stato fermato e portato all’ospedale San Giovanni di Roma a causa di una lieve ferita riportata nella colluttazione.

La sparatoria è avvenuta nello stesso momento in cui i ministri del nuovo governo giuravano al Quirinale – circa un chilometro e mezzo di distanza da Palazzo Chigi. Il sospetto attentatore si chiama Luigi Preiti, nato a Rosarno (Reggio Calabria), nel 1964. Il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha detto in una conferenza stampa intorno alle 14 che, per quello che si sa, la sparatoria è da ricondurre a un «gesto isolato».

— — —

14.11 – Alfano ha detto che l’attentatore ha sparato sei colpi, di cui due hanno raggiunto il brigadiere Giangrande, attualmente ricoverato in prognosi riservata. Il suo collega Francesco Negri è stato ferito invece a entrambe le gambe, ma la prognosi non è riservata. Alfano ha aggiunto che «ad un primo esame degli eventi, la vicenda sembra da ricondurre a un gesto isolato, su cui comunque si stanno svolgendo ulteriori indagini».

14.10 – Parla Alfano, ministro dell’Interno appena nominato.

13.46 – I due carabinieri feriti sono il brigadiere Giuseppe Giangrande, 50 anni, e il carabiniere scelto Francesco Negri, 30 anni. Sia il brigadiere sia l’appuntato sono effettivi al Battaglione Toscana. Nessuno dei due è in pericolo di vita.

13.35 – Secondo l’agenzia di stampa Adnkronos la donna incinta ferita non è stata colpita da un’arma da fuoco, ma da una scheggia vagante che le ha causato un lieve taglio al braccio.

13.31 – È in corso l’interrogatorio del sospettato. Intanto Beppe Grillo ha scritto sul suo blog un breve post di solidarietà con le forze dell’ordine. Qualche minuto fa anche i capigruppo del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi e Roberta Lombardi, avevano diffuso un comunicato per condannare l’attentato.

13.28 – Da tutte le notizie emerse finora sembra che le cause dell’attentato vadano cercate più tra i motivi personali che tra il terrorismo o la criminalità organizzata.

13.24 – Intanto, pochi minuti dopo la cerimonia del passaggio di consegne con il nuovo presidente del Consiglio dei ministri Enrico Letta, Mario Monti ha lasciato palazzo Chigi.

13.17 – L’ANSA ha smentito la notizia che il sospetto attentatore sia stato ferito nella sparatoria. Dopo aver sparato, dice l’ANSA, è stato scaraventato a terra e nella caduta ha riportato una ferita alla testa. Al momento si trova in stato di fermo all’Ospedale di San Giovanni.

13.12 – Qualche minuto fa il presidente del Senato Pietro Grasso ha commentato la sparatoria su Twitter.

 

13.07 – Circolano in questi ultimi minuti diverse notizie a proposito di un terzo ferito: una donna e incinta che si trovava a passare per caso in piazza Colonna.

12.52 – Dopo diverse incertezze sul nome, è stato confermato all’ANSA che l’attentatore si chiama Luigi Preiti, calabrese di Rosarno, nato nel 1964 e senza precedenti penali – diverse testate nell’ultima ora avevano scritto che aveva diversi precedenti.

12.40 – Il ministro dell’Interno e vice presidente del Consiglio Angelino Alfano sta andando al policlinico Umberto I dove sono ricoverati i due carabinieri feriti. Il Consiglio dei ministri si riunirà alle 13 per nominare Filippo Patroni Griffi sottosegretario alla presidenza del Consiglio.

12.30 – Sono arrivate altre foto dal luogo della sparatoria.

12.20 – Fiorenza Sarzanini, del Corriere della Sera, sostiene che il sospetto attentatore sarebbe nato a Rosarno in Calabria nel 1964. Circolano diverse versioni del suo nome, ma aspettiamo conferme ufficiali. A causa dell’attentato piazza Colonna è chiusa insieme a via del Corso e via del Tritone. I bus da piazza Venezia e via Nazionale sono stati deviati.

12.16 – Il Consiglio dei ministri è stato anticipato alle 13 di oggi a causa della sparatoria. In molti riportano che il sospetto attentatore sarebbe “uno squilibrato”, ma non vengono ancora riportate fonti né altre conferme. Intanto cominciano ad arrivare le prime foto da piazza Colonna, davanti a Palazzo Chigi.

12.10 – Diversi giornali e agenzie riportano che fonti ospedaliere hanno dichiarato che i due carabinieri feriti non sarebbero in pericolo di vita. In tutto sarebbero stati sparati dai 5 ai 7 colpi di pistola. Per alcuni minuti è stato ipotizzato che il sospetto attentatore fosse “magrebino”, ma la notizia è stata smentita. Il sospetto ferito e fermato sarebbe italiano.

12.05 – Palazzo Chigi, dove è avvenuta la sparatoria, è la residenza del presidente del Consiglio dei ministri e la sede del governo. Il Quirinale, dove si trovano ancora i ministri insieme a Giorgio Napolitano, è la residenza del presidente della Repubblica. I due palazzi distano l’uno dall’altro circa un chilometro e mezzo.


Visualizzazione ingrandita della mappa

12.00 - Il presidente del Consiglio Enrico Letta è stato avvertito della sparatoria da Dario Franceschini, ministro per i Rapporti con il parlamento. Al momento è confermato che i ministri sono ancora al Palazzo del Quirinale e non vengono fatti uscire per motivi di sicurezza.

11.53 – La situazione è ancora confusa, ma sembra che i feriti siano tre, tra cui anche il sospetto attentatore – descritto da diverse fonti come “in giacca e cravatta”. Uno dei due carabinieri sarebbe stato ferito alla gamba mentre il secondo al collo, Sky TG 24 l’ha definita una ferita grave.

11.45 - Sky TG 24 (qui la diretta) parla di 2 carabinieri feriti e mostra le prima immagini di Piazza Colonna dove sono arrivate le prime ambulanze. Intanto la cerimonia del giuramento sta continuando e probabilmente i partecipanti non sono stati avvisati della sparatoria.

— — —

C’è stato almeno un ferito in una sparatoria davanti a Palazzo Chigi, avvenuta durante la cerimonia di giuramento del governo Letta. Il ferito sarebbe un carabiniere, un uomo è stato fermato. Palazzo Chigi è la sede del governo, mentre il giuramento sta avvenendo al Quirinale. La situazione è in aggiornamento.

  • Gigi

    Ora aspettiamo il primo cerebroleso che dirà la frase “strategia della tensione”

    • http://twitter.com/IMacalusso Ignazio Macalusso

      O che è colpa di Grillo.

      • http://www.zoornalism.it/ Lorenzo C.

        Direi che la più probabile è Grillo che dice “è la strategia della tensione”

      • Wilson

        Più o meno l’ha fatto il sindaco, ma senza fare il nome.

      • Jacopo

        Veltroni: “Ció che è accaduto a Roma lo chiariranno gli inquirenti.Chiamare in causa, per il clima,Il m5s è un errore grave e una strumentalizzazione.”

        Ha guadagnato un punto, adesso è a meno un milione.

    • http://umanesimo.tumblr.com/ umanesimo

      useranno altre parole per dire quella cosa lì.

      • d. persico

        Non sottovalutate Barbacetto del FQ, dirà che è stato organizzato dal Bilderberg.

    • Guest

      È stato Gad sul suo blog, d’accordo con lui per la prima volta in vita mia.

    • Fritturina

      Alemanno, in diretta da Mentana, ha più o meno detto queste parole: Se si inveisce contro il palazzo per mesi e mesi poi le parole si trasformano in pallottole (o giù di lì).

      • Alessandro

        Non si può certo dire che Alemanno sia un uomo che perda occasioni di stare zitto.

    • Giovanni Faga

      Ma no, guarda che è un gombloddo.

    • counterclockwise

      eccolo: http://www.facebook.com/crippox/posts/10201151715620531
      (cristian iannuzzi, deputato m5s)

      • Gigi

        Ha vinto la bambolina, il premio complottista d’oro

    • Gigi

      Vendola e Di Pietro entrano alla grande nel lotto degli intelligentoni.

      il primo:”Un disperato o pazzo spara ed è tutta colpa di chi dissente, di chi non si piega all’inciucio… Non sentite puzzetta di regime?”

      il secondo:”Mi auguro – scrive sul proprio blog – che nessuno continui a strumentalizzare questo episodio per criminalizzare chi, come il Movimento Cinque Stelle in parlamento e noi nelle
      piazze, nel pieno e trasparente rispetto delle regole democratiche, si oppone all’accordo Pd-Pdl-Monti
      e al governo Letta… I soliti soloni infatti stanno tentando in tutti i modi di giustificare il governo dell’inciucio con un fatto drammatico. Tentano di accorpare a un’unica trama questi due fatti, tra loro molto diversi. Insomma, vogliono utilizzare un fatto di cronaca per scopi politici e per creare un allarmismo sociale, volto a condizionare le
      valutazioni sul nuovo esecutivo. Io non ci sto”.

  • blue

    Molto preoccupante, anche se si tratta di uno squilibrato!!

    • Lorenzo

      Perché? Se si tratta di un gesto isolato di una persona con disturbi psichici cosa c’è di preoccupante?

      • Doctor D.

        che l’impianto di sicurezza presenta delle falle

        • Wilson

          Si, ma c’è poco da fare per impedire che uno non segnalato spari da una pubblica strada verso i punti esterni dell’impianto di sicurezza, in fondo.

          • Doctor D.

            esatto, poi è da vedere se queste falle possano essere corrette, non è detto che si possa

          • Wilson

            Intanto c’è da vedere se sono realmente delle falle: in quel momento gli obiettivi protetti (i ministri) erano al Quirinale e non hanno corso alcun rischio.
            Detto questo non credo sia giust considerare “molto preoccupante” la manifestazione di un rischio noto e valutato

          • John Doe

            Non puoi impedire cose simili, non c’è modo. Non c’erano obiettivi protetti in giro, in quel momento, e l’attenzione non era certo al massimo. Quello ha sparato ai carabinieri. non ad un ministro, mica possiamo proteggere i protettori.
            Da un’area tutelata come quella non aveva alcuna possibilità di uscire, e questo d’altra parte ti conferma che non c’è difesa contro chi non tiene alla propria incolumità. È peraltro un miracolo che sia vivo, complimenti a chi lo ha atterrato.

          • Wilson

            L’hanno atterrato senza usare armi (anche perché sarebbe stato da pazzi, con tutta la gente, immagino).
            Dicono che dicesse “sparatemi! perché non mi sparate?”

        • Lorenzo

          L’alternativa è far girare sempre e solo tutti in veicoli blindati tipo papamobile.

        • Jacopo

          L’unica falla evidente fino ad adesso è che una persona, squilibrata o meno, sia riuscita ad avere una pistola senza averne i requisiti.
          Probabilmente l’obbiettivo era entrare a Palazzo Chigi e chi era lì per impedirlo lo ha valorosamente impedito.

      • http://twitter.com/UmbertoEquo Umberto Equo

        No è tutto a posto. Ma robe da pazzi.

      • blue

        E’ semplice, se ci pensi

  • Dieux et monstres

    Non mi riferisco al Post, che mette l’espressione fra virgolette, ma ogni volta si dice “uno squilibrato”, “un folle”, “un pazzo”. Allora, se uno ha problemi mentali si deve dire “una persona con disturbi psichici”. E, a mio avviso, se uno ha problemi mentali va prima di tutto curato.

    • Dan90

      Mi sembra la stessa polemica tra ciechi e non vedenti, handicappati e disabili. Una “persona con disturbi psichici” per me è per definizione un pazzo; poi, sul fatto che vada prima di tutto curato non si discute.

      • Dieux et monstres

        No, non è lo stesso. Nella vita di tutti i giorni è un conto, nei telegiornali è un altro. Preferirei termini neutrali, che non spingano la gente da casa a indirizzare il proprio odio verso la persona di turno. Per questo motivo, vorrei che il telegiornale dicesse “una persona con disturbi psichici”. Le parole contano molto. Poi che parlando con mia zia io dica non parcheggiare lì ché è per gli handicappati, quella è un’altra storia.

        • Dan90

          Ok. Devo ammettere che hai ragione.

    • Ciro Rea

      Stronzate. A ogni persona che compie un omicidio o uno stupro si può trovare un disturbo psichico. Farne delle vittime è buonismo da 4 soldi.

      • Dieux et monstres

        Non hai colto il nocciolo del mio commento. Non ho parlato mai di vittime e carnefici, solo di definizioni.

      • Michele Esposito

        Non è così semplice. Le definizioni sono importanti; anche se “persona con disturbi psichici” è comunque un po’ vago, preferibile comunque rispetto a “pazzo” che vuol dire tutto e nulla. In ogni caso, non si tratta di fare del buonismo; certamente una persona che compie un atto di violenza, come uno stupro, ha dei disturbi psicologici ma dal punto di vista legale, ciò che conta è egli, al momento di compiere l’atto, fosse perfettamente consapevole di compiere un reato. Certamente i colpevoli di stupro cure psicologiche dovrebbero riceverle, cosa che in Italia non accade, ma questo non vuol dire che non debbano stare in galera.

        • stevem

          sei davvero convinto che ogni persona che compia un atto di violenza abbia dei disturbi psicologici? oppure è il disturbo psicologico a essere definito come l’andare contro ai canoni di comportamento civile che la nostra società si dà? nel qual caso, mi sembrerebbe che la definizione di sanità mentale ne esca un po’ ristretta…

      • http://twitter.com/UmbertoEquo Umberto Equo

        Anzi è l’opposto. Dire “è un pazzo” delegittima la persona di qualsiasi responsabilità. Il classico “è stato colto da un raptus” è un modo per dire, “non ha colpa, non ci stava con la testa”. Così come qualsiasi cosa è giustificabile in Italia con “era ubriaco”.

  • kilianc

    É colpa di Grillo.

  • paolodt

    Attendiamo che ci venga comunicato che ha votato per M5S

  • Michele

    Trovo di cattivo gusto che alcune tra le principali testate alleghino senza problemi le foto di uno dei due carabinieri feriti. La home del Corriere in questo momento è da non crederci.

    • Ciro Rea

      Venderebbero le mamme per aumentare le visualizazioni.

    • Effebi

      e pure la giornalista col giubbino rosa che se non la fermavano andava a intervistare un poverocristo sdraiato a terra. Vergognoso. Vista poi con la faccia da sberle e il sorrisetto accattivante che intervistava la Boldrini recitante la poesia di Natale ” siamo tutti qui, lo Stato c’ é..” Come no. Intanto uno dei due poliziotti resterà sicuramente con gravissimi danni, forse anche paralisi: danno al midollo e alla Dura…figurarsi..

  • paolodt

    “Enrico Letta convoca un consiglio dei ministri straordinario alle 13. ANSA”, quale migliore pretesto per insediare un governo di emergenza e solidarietà nazionale.

    • Doctor D.

      guarda che il governo c’era già

      • http://nononoeno.wordpress.com/ Akiro

        vabbè, adesso questo si chiama “Governo” :D

        • Doctor D.

          bello o brutto, tant’è

          • http://nononoeno.wordpress.com/ Akiro

            brutto sarebbe un passo avanti.

    • Massimo011

      Se è per quello in Italia tutti i governi sono ‘di emergenza’(vera) e di ‘solidarietà nazionale’(a parole)

  • Vittorio

    Questa è la dimostrazione che se questo governo non si muove per davvero e fa delle riforme decenti, il paese crolla nell’anarchia. Il Friuli ha dimostrato che anche il M5S ha deluso enormemente e non riesce più a raccogliere i voti degli scontenti/disillusi.

    Mi sembra davvero l’ultima occasione per cambiare qualcosa. (e stamo in mano di Letta e Quagliariello… dio mio).

  • Doctor D.

    aspettiamo di avere maggiori informazioni; a questo punto della vicenda non si può tenere fuori nessuna ipotesi, per buttare sul tavolo qualcuna:

    -è un malato di mente spinto ad agire dalla sua malattia
    -è una persona disperata che ha ritenuto che questo gesto potesse risolvere i suoi problemi
    -è un eversivo appartenente a qualche gruppo paramilitare
    -è un agente dei servizi deviati
    -è un agente provocatore di un partito politico
    -è il marito tradito dell’amante di un politico
    -è un anarcoinsurrezionalista che odia i carabinieri
    -è un notav che compie una protesta estrema
    -è un sitav che protesta perché il governo non procede con più solerzia
    -è un cassaintegrato dell’ilva

    allo stato attuale tutte queste sono egualmente probabili, calma con lo sparare i giudizi e gridare alla strategiadellatensionegomblottoka$stabildebergtrilaterale

  • Sismac

    Facciamo un commento all’inverso rispetto all’assioma di Francesco Costa:

    Se fossimo negli Stati uniti il tizio avrebbe avuto un’arma diversa e adesso probabilmente staremmo qui a parlare di decine di morti!

    • Doctor D.

      in realtà l’assalitore ha dichiarato di essersela procurata illegalmente, illegale per illegale poteva comprarsi un uzi, meno male che aveva pochi soldi.

      • MaxFFF

        Anche qui ci sono quelli che credono alle favolette obamiane ….:)

      • Sismac

        Oddio, fino ad un certo punto. In una realtà in cui quasi tutti i tipi di armi girano molto liberamente è molto più facile trovare un qualunque tipo di arma al mercato nero rispetto ad una realtà dove ne girano comunque meno in assoluto.

  • John Doe

    Il governo ha giurato ma non ha la fiducia. E i passaggi di consegne? Sono solo un atto di cortesia, formale, o hanno una qualche valenza sostanziale?
    Per farla breve, chi è il ministro degli interni in questo momento, Cancellieri o Alfano?

    • Dr Drake Ramoray

      Ha giurato quindi Alfano.

    • http://www.facebook.com/gianni.bino.9 Gianni Bino

      Alfano.

    • richard77

      Alfano. Anche se non dovesse avere la fiducia, il governo Letta sarebbe in carica, solo limitato all’ordinaria amministrazione

  • miche2000

    L’individuo ha ferito una donna incinta, oltre che due carabinieri che facevano il loro lavoro. A
    meno che non sia un pazzo (uno con la pistola che cerca di infiltrarsi?
    non ci credo) , non ha nessuna giustificazione per il suo atto. Spero che sperimenti tutto il peggio delle carceri italiane.

    • richard77

      Io spero sperimenti un buon psichiatra, così magari quando esce non lo rifà

      • http://twitter.com/amitoid anna gambelli

        speriamo esca mooolto tardi

  • lopice

    Clamoroso gesto di uno squilibrato! Si presenta a Palazzo Chigi e porge l’ incarico al governo entrante. Anche gli auguri, certo.

    • Massimo011

      …squilibrato a destra….

  • Massimo011

    L’attentatore è chiaramente un poveraccio….Temeva di non avere più sparanza.

  • Ciro Rea

    Ma sono l’unico a cui sembra che il tipo in questione volesse suicidarsi?

    • Massimo011

      Confidando sul rimbalzo delle pallottole contro i carabinieri?

      • Ciro Rea

        Presupponendo che i carabinieri avrebbero risposto al fuoco.
        Da quello che leggo, sembra tanto uno che aveva deciso di andarsene facendo un gesto eclatante.

        • Massimo011

          E invece lui è rimasto(non ferito e a terra)… I carabinieri e la donna incinta sono finiti in ambulanza verso l’ospedale..etc.Non l’aveva un modo più ‘discreto’ di ‘suicidarsi’?

          • Ciro Rea

            Oi, chiariamo, per me è un imbecille sia che si volesse suicidare sia che non volesse farlo. Non lo sto giustificando, sto solo tentando di capirne i motivi.

          • Massimo011

            Si era capito,dai…(Oggi in Italia si ‘tenta il suicidio’ sempre più spesso,con il corpo degli altri.)

      • Guest

        Pare li abbia affrontati dicendo “sparatemi”

  • mrcneri

    cosa intendiamo per “pazzo” ? uno che magari ha perso tutto , disperato , con la famiglia per strada ? …. ma andate a cagare !!!!

  • http://twitter.com/UmbertoEquo Umberto Equo

    Non capisco perché sia così scandaloso asserire che sia colpa di un clima assurdo, pieno di odio da mesi. Il tipo ha appena detto sotto interrogatorio “puntavo ai politici” (cosa ovvia). In un clima di questo genere un individuo magari senza più molta voglia di vivere (aveva perso il lavoro ecc.) pensa di di vendicarsi della sua condizione uccidendo qualcuno degli abbietti della “casta”, quelli dell’inciucio ecc. Mesi e mesi di urla, demonizzazione della politica, di un astio scientemente incoraggiato a fini più o meno elettorali; solo l’altra sera in uno dei cortei spontanei vicino agli stessi luoghi si urlava “uccidiamoli tutti”, ecco tutto questo può aver influito non poco sulle motivazioni del soggetto in questione.

    E comunque solidarietà e vicinanza ai feriti.

    • http://nononoeno.wordpress.com/ Akiro

      Non c’è bisogno di demonizzare la politica, ce la fan benissimo da soli.

      • http://twitter.com/UmbertoEquo Umberto Equo

        Si autodemonizzano?

    • http://twitter.com/amitoid anna gambelli

      la colpa è di chi ha sparato. punto

  • Guest

    Certo che visto che si son presi le pallottole al posto loro, qualche grazie o augurio di pronta guarigione non ci stava male prima di ricominciare a far caciara con le varie strumentalizzazioni..

    • http://twitter.com/Beatrix_aka_BM Beatrix_Kiddo

      Sono anche andati a trovarli e li hanno ringraziati ..

  • lucio
  • http://umanesimo.tumblr.com/ umanesimo

    Ma quando Alemanno se la prende con chi alimenta il clima d’odio, parla di Gasparri che mostra il dito medio alla folla di manifestanti davanti a Montecitorio?

  • Tetio

    Fino a qualche ora fa leggevo nella mia bacheca e nel mio profilo Facebook inviti a sommosse popolari, attentati dinamitardi, attacchi mirati al politico di turno, invocazioni di forconi e cappi. Gli stessi autori di quegli scritti adesso urlano all’inasprimento dei toni usati da terzi che, a torto o a ragione, accusano tutto e tutti.

    Mi avvelena il cuore questa “guerra civile”. Miei coetanei che non riescono neppure a razionalizzare un concetto dopo aver contato i famosi 5 secondi.

    In tutto questo, nella mia mente continuo a rivedere l’intervento di Saviano sull’allegria, sulla speranza, sui sogni da coltivare.

    Con immensa amarezza.

    • http://twitter.com/Beatrix_aka_BM Beatrix_Kiddo

      Sì bisognerebbe cercare di non alimentare la rabbia che c’è. Da un lato io spero e credo che su Twitter, Facebook, ecc ci si riesca a sfogare senza passare ai fatti, dall’altro temo che tutto ciò alimenti il qualunquismo e soprattutto la mancanza di responsabilità di questo paese (tutto) che dà sempre la colpa a qualcun altro, alla kasta, ecc. Io ad es non penso che i politici siano peggiori di me o di noi. Ce n’è di peggiori e di molto migliori di me. Io poi non sarei mai in grado di fare quel lavoro, molto difficile e pesante (se fatto bene). Mah dovrebbe crescere il popolo italiano tutto e non fare sempre la vittima. Comunqu bel commento

  • http://www.scienziatapazza.com/ scienziatapazza

    Purtroppo uno dei carabinieri è gravissimo :(

  • Raskol

    A mio avviso le colpe vanno divise a metà tra Gasparri e i videopoker. E parlo delle colpe del mondo in generale.

  • http://twitter.com/AGNotizie Giovanni Agretti

    Il “sospetto” attentatore? Che tenerezza! Mi ricorda il Corrierone di tanti anni, sempre così prudente! Fa molto fine…

  • Doctor D.

    i complottaioli sono già all’opera attraverso facebook
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=455018787901123&set=a.215378228531848.47637.212814705454867&type=1&theater
    ed il corriere non aiuta dicendo che la confessione non convince, avanti, avanti c’è posto per tutti, saran mica stati quei cattivoni della cia…

  • Angela Fmtrea Potenza

    non capisco perchè siete li a commentare che non bisogna alimentare la rabbia etc etc…se qualcuno (ponendo un caso estremo) violentasse vostra figlia,o vostra madre,e per sue conoscenze non subisse alcuna pena,e continuasse ad andare in giro a delinquere per voi sarebbe una cosa normale?sarebbe una cosa per cui non si dovrebbe alimentare la rabbia?l’erbaccia va estirpata.Pensavamo che l’Italia fosse un paese libero e democratico dove vigesse la sovranità popolare,dove fosse il popolo democraticamente a scegliere,ma non vi siete ancora resi conto che non è affatto così.I

  • http://twitter.com/gabibbo2005 Pantaleone Colonnese

    Quello che non capisco è la facilità in cui ci si può trovare indisturbatamente a obbiettivi sensibili,a meno chè le vite dei militi non vengono reputate importanti,se ci sono dei protocolli di prevenzione vanno applicati a qualsiasi livello.

  • Guest

    Ma infatti. Magari più di un po’?

  • MarMa

    cos’è il commento del diverso che vuole andare controcorrente per essere al centro dell’attenzione?….dai su puoi fare di meglio….

  • http://twitter.com/UmbertoEquo Umberto Equo

    Oggi non hai preso le tue medicine vero?

  • Gianni Gipi Pacinotti

    Apprezzo il nome e cognome in fondo a una roba del genere. Se le parole avessero un peso tra due minuti saresti in un sacco ermetico in stile brazil. Buco sul soffitto e via.

  • Angela Fmtrea Potenza

    scusa…il commento è stato cancellato…e non ricordo a cosa mi riferissi,quindi anche volendo non posso risponderti! :)

  • MarMa

    mmmhh non è che te l’ha mangiato il cane??!

  • Angela Fmtrea Potenza

    he? dai ora mi fai stare in fissa su sta storia …che cavolo avevo scritto????

  • Angela Fmtrea Potenza

    vabè…cmq. di tutta sta faccenda mi spiace solo che il tizio in questione non si sia organizzato meglio.Fosse stato un’attimino piu lucido…bastava fingersi giornalista,avvicinarsi a chi voleva e fare bum bum….preferibilmente alle gambe.Non sono diversa,non cerco attenzione la penso così.Personalmente io non ucciderei mai nessuno,ma non so a quel livello di esasperazione potrei giungere un giorno.E se devo suicidarmi,mi piacerebbe portarmi un po di gente assieme.Mi piacerebbe,ma non riuscirei a farlo per vigliaccheria credo.

  • MarMa

    mi dispiace che la tua situazione, che spero non sia così grave, ti abbia portato a ragionare in questo modo (o forse è solo la tua indole impulsiva)…la morte di un politico non cambierebbe di certo le cose, per me è banale dirlo ma forse te lo devo ricordare!

    e poi scusami ma ritieni veramente che una persona che ha perso il lavoro ed è stato lasciato (o ha lasciato) dalla moglie, cosa successa a migliaia di persone, sia in una situazione di esasperazione tale da sentirsi in diritto (o quasi in dovere) di uccidere?!da sempre esistono persone che ad un certo punto della vita si trovano in situazioni simili e arrivano anche al suicidio (a parer mio per debolezza, ma per fortuna non ho mai vissuto una situazione così quindi posso anche accettare il fatto che uno decida di farla finita) ma uccidere altre persone, estranee alla propria vita, o comunque “fargliela pagare” indica chiaramente la volontà di cercare all’esterno di se stessi la colpa dei mali che si subiscono, così da sentirsi legittimati alla vendetta.

    il piacere che esprimi nel “portare un po’ di gente” con te al momento di un eventuale suicidio è assolutamente la cosa più triste che si possa pensare…la tua debolezza ti porta ad uccidere altre persone

  • Angela Fmtrea Potenza

    bisognerebbe viverle di persona certe situazioni, al di la di ogni morale umana.

  • MarMa

    ripeto che la perdita di un lavoro e la fine di un matrimonio non sono ragioni valide per volere la morte di qualcuno ma solo delle scuse da usare per giustificare ora comportamenti che precedentemente non sarebbero stati giustificabili