• Cultura
  • mercoledì 10 gennaio 2018

State attenti a non comprare il “Fire and Fury” sbagliato

Un libro di uno studioso canadese è tra i bestseller di Amazon perché ha lo stesso titolo del discusso libro su Trump, e in molti si sono confusi

Le copertine dei due libri

Molte persone si sono confuse e anziché comprare Fire and Fury: Inside the Trump White Houseil libro più discusso del momento, uscito il 9 gennaio e scritto dal giornalista Michael Wolff, pieno di storie e aneddoti sulla campagna elettorale presidenziale di Donald Trump e sulla sua amministrazione – hanno comprato Fire and Fury: The Allied Bombing of Germany, 1942-1945, un libro ormai dimenticato scritto dieci anni fa dallo studioso canadese Randall Hansen: il risultato è che da venerdì scorso quest’ultimo è entrato in tre diverse classifiche dei libri più venduti di Amazon.

I due libri hanno lo stesso titolo ma un sottotitolo diverso: molte persone hanno comunque ordinato su Amazon quello sbagliato. Il testo di Hansen, professore di Scienze politiche all’università di Toronto, racconta i bombardamenti britannici e le sofferenze che provocarono ai civili tedeschi durante la Seconda guerra mondiale. Lo studioso ha commentato il recente successo dicendo: «mi ha divertito e mi ha fatto pensare, davvero le persone sono così sciocche da confondere questi libri?». Ancora non si sa il numero di copie che ha venduto del libro sbagliato dalla scorsa settimana.

Non è la prima volta che un libro vende tantissimo soltanto perché ha un titolo – a volte anche una copertina – simile a un bestseller del momento, volutamente o per caso. Di recente è successo nel 2015, quando il libro Girl on a Train, scritto dall’inglese Alison J. Waines, divenne per errore uno degli ebook più scaricati in Australia e in Regno Unito perché confuso con The girl on the train di Paula Hawkins, uno dei casi editoriali dell’anno.

Mostra commenti ( )