• Sport
  • mercoledì 18 ottobre 2017

Il bruttissimo infortunio di Gordon Hayward, in NBA

Dopo cinque minuti dall'inizio della prima partita dell'anno, uno dei giocatori più attesi dell'NBA si è spezzato in modo scomposto la caviglia

Gregory Shamus/Getty Images

Gordon Hayward, tra i migliori e i più attesi giocatori del campionato di basket della NBA, si è infortunato molto gravemente a cinque minuti dall’inizio della prima partita dell’anno, che i Boston Celtics (la sua squadra) hanno giocato contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James. Se ne è parlato molto, soprattutto tra chi segue il basket: Gordon Hayward è arrivato a Boston solo quest’estate tra tante aspettative, e ora dovrà saltare buona parte della stagione appena iniziata, se non tutta. Ma se ne è parlato, anche fuori dall’ambiente, soprattutto perché il video dell’infortunio è molto, molto impressionante.

A 5 minuti e 10 secondi dall’inizio della prima partita della nuova stagione, Hayward è saltato nell’area avversaria per ricevere al volo il passaggio di un compagno (un alley oop, nel gergo del basket) e schiacciare. James e Jae Crowder di Cleveland sono saltati per intercettare il passaggio, e Hayward ha perso l’equilibrio. Ricadendo a terra, si è spezzato la gamba sinistra in modo scomposto.

Attenzione: il video è impostato perché inizi DOPO la parte impressionante, e mostra soltanto le reazioni dei giocatori in campo. La parte precedente è molto esplicita e mostra la caviglia di Hayward spezzata in modo scomposto. 

Tutti i giocatori in campo hanno capito subito la gravità dell’infortunio, e hanno smesso di giocare assumendo espressioni sconvolte e preoccupate. I giocatori dei Celtics si sono abbracciati in cerchio mentre quelli dei Cavaliers, compreso James, sono stati ripresi mentre scuotevano la testa. Anche i tifosi sugli spalti inquadrati dalle telecamere erano molto impressionati.

Hayward è stato soccorso dai medici dei Celtics, che secondo ESPN gli hanno rimesso in posizione la caviglia, prima di bloccargli la gamba e portarlo via in barella. Quando la partita era ancora in corso, la squadra ha comunicato che Hayward si è rotto la caviglia sinistra. Brian Windhorst di ESPN ha scritto che James e Isaiah Thomas, ex playmaker dei Celtics passato nell’estate ai Cavaliers, sono andati ad accertarsi delle condizioni di Hayward negli spogliatoi durante la partita. Hayward è stato subito trasportato a Boston, dove oggi sarà operato. La partita è poi finita 102 a 99 per i Cavaliers.

Non ci sono ancora stime su quanto ci vorrà a Hayward per recuperare, ma le ipotesi sono che perderà dai 4 ai 6 mesi della stagione. Per questo i media sportivi americani si stanno chiedendo quali saranno le conseguenze sui Celtics, che quest’anno puntavano a diventare la prima squadra a Est, superando i Cavaliers. Per farlo avevano scambiato il loro playmaker Isaiah Thomas, che l’anno scorso aveva giocato benissimo e aveva trascinato la squadra, con Kyrie Irving dei Cavaliers, altro fortissimo playmaker. Ma oltre all’arrivo di Irving, l’investimento più importante dell’estate dei Celtics era stato proprio Hayward, che nella scorsa stagione aveva fatto vedere cose incredibili agli Utah Jazz. Hayward era fondamentale per il progetto dei Celtics, che lo hanno perso dopo soli cinque minuti: sono una squadra abbastanza solida per fare bene anche senza di lui, ma ai playoff (che iniziano a maggio) ne avranno bisogno se vorranno giocarsi davvero la possibilità di arrivare alle finali.

Mostra commenti ( )