Le foto più belle dei David di Donatello

"La pazza gioia" di Virzì ha vinto tutti i premi più importanti, ma sono andati bene anche "Veloce com il vento" e "Indivisibili"

Il cast di La Pazza Gioia, premiato come miglior film ai David di Dontello, (Elisabetta Villa/Getty Images)

La pazza gioia – il film di Paolo Virzì che racconta la fuga di due amiche da una comunità per donne con disturbi mentali – ha vinto cinque premi alla 61esima edizione David di Donatello: quelli per Miglior film, Miglior regista, Miglior attrice protagonista (Valeria Bruni Tedeschi), Miglior sceneggiatura e Migliore scenografia. I David di Donatello – i più importanti premi cinematografici italiani, assegnati ogni anno dall’Accademia del Cinema Italiano e arrivati alla 61esima edizione – sono stati consegnati ieri durante una cerimonia a Roma condotta dal presentatore Alessandro Cattelan.

Tra gli altri film che si sono fatti notare, vincendo sei premi ciascuno, ci sono stati Indivisibili di Edoardo De Angelis (Miglior sceneggiatura originale e Miglior attrice non protagonista con Antonia Truppo) e Veloce come il vento di Matteo Rovere (che tra le altre cose ha vinto il premio per il Miglior attore protagonista con Stefano Accorsi), mentre Valerio Mastandrea ha vinto il David per il Miglior attore non protagonista per il suo ruolo nel film Fiore. Qui trovate la lista di tutti i candidati e dei premiati di ieri sera.

Mostra commenti ( )