Regina Elisabetta

Una regina vera si vede quando consegna dei porri

Racconto fotografico della giornata della regina Elisabetta II e della visita un po' triste al reggimento gallese per l'anniversario della sua fondazione

Regina Elisabetta
La regina Elisabetta II passa in rassegna i soldati e una delle due capre del reggimento reale del Galles in visita alla caserma di Lucknow, Tidworth, Inghilterra, 3 marzo 2017 (Ben Birchall- WPA Pool/Getty Images)

Per festeggiare il giorno di San Davide del Galles, che cade il primo marzo, la regina Elisabetta II ha incontrato oggi soldati e veterani del reggimento reale gallese nella caserma di Tidworth, in Inghilterra. È arrivata su una Range Rover, indossando uno dei suoi famosi cappottini colorati, viola e in tweed, disegnato da Karl Ludwig.

Regina Elisabetta
La regina Elisabetta II arriva alla caserma di Lucknow, Tidworth, Inghilterra, 3 marzo 2017 (Ben Birchall- WPA Pool/Getty Images)

La regina ha passato in rassegna le truppe e visitato la caserma.

Regina Elisabetta
La regina Elisabetta II con i soldati del reggimento reale gallese nella caserma di  a Tidworth, 3 marzo 2017 (Ben Birchall/PA Wire LaPresse)

Ha poi consegnato a ciascun soldato un porro avvolto in un nastrino rosso: sono un simbolo del Galles e vengono tradizionalmente mangiati il giorno di San Davide e indossati dai soldati gallesi in battaglia.

Regina Elisabetta
Un porro simile a quelli consegnati dalla regina Elisabetta ai soldati del reggimento reale gallese nella caserma di Lucknow aLucknow a Tidworth, 3 marzo 2017 (Ben Birchall/PA Wire LaPresse)

Insieme alle truppe c’erano anche le due capre del reggimento, che pare abbiano particolarmente divertito e interessato la regina. Una delle capre è un nuovo arrivo, e ha sostituito la precedente, Billy, che era stata congedata dopo essersi rifiutata di marciare con le truppe.

Regina Elisabetta
La regina Elisabetta II passa in rassegna i soldati e una delle due capre del reggimento reale del Galles in visita alla caserma di Lucknow, Tidworth, Inghilterra, 3 marzo 2017 (Ben Birchall- WPA Pool/Getty Images)

Elisabetta II ha ascoltato insieme ai soldati l’inno nazionale e poi tenuto un breve discorso, da un modesto palchetto. Nonostante questo le sue parole sono state regali e incoraggianti come prevede il suo rango e ruolo. Ha assicurato che celebrare la giornata insieme alle truppe gallesi era per lei «un grande piacere» e ricordato che «Nell’ora della battaglia l’esercito britannico si è ripetutamente appoggiato su questi legami, sull’orgoglio del cameratismo di uomini che preferirebbero morire piuttosto che tradire le tradizioni del loro gruppo, o essere sleali ai soldati che combatterono prima di loro sotto la stessa insegna». La regina è colonnello in capo del reggimento gallese, fondato il giorno di San Davide del primo marzo 2006.

Regina Elisabetta
La regina Elisabetta II tiene un discorso ai soldati del reggimento reale del Galles durante una visita alla caserma di Lucknow a Tidworth, Inghilterra, 3 marzo 2017 (Ben Birchall- WPA Pool/Getty Images)

Forse il palchetto non era dei migliori, ma essere accolti da tanti piccoli sudditi imbaccucati con le bandierine britanniche in mano deve fare sempre un certo piacere (a loro forse meno, a giudicare dalle espressioni).

Regina Elisabetta
Un gruppo di bambini sventola le bandiere britanniche all’arrivo della regina Elisabetta II alla caserma di Lucknow, Tidworth, Inghilterra, 3 marzo 2017 (Ben Birchall- WPA Pool/Getty Images)

Mostra commenti ( )