21 cose da nerd del calcio

Brevi aneddoti che vorrete subito raccontare a qualcuno (per esempio: cos'hanno in comune Barcellona, Basilea e Zurigo?)

Hans-Jörg Butt e David Trezeguet (FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Negli ottavi di finale della Champions League di quest’anno c’era una squadra belga, il KAA Gent, che l’anno prima era riuscita a vincere il primo campionato dopo più di cento anni dalla sua fondazione. In questa stagione, di conseguenza, il Gent ha partecipato per la prima volta nella sua storia alla fase a gironi della Champions e quindi per la prima volta anche agli ottavi di finale. Lo stemma della squadra è il volto di un nativo americano con un copricapo di piume, cosa abbastanza strana per un club di calcio del Belgio: l’origine si deve a uno spettacolo che il circo di Buffalo Bill tenne nei primi anni del Novecento proprio a Gent. Alcuni dirigenti della polisportiva che comprendeva anche la squadra di calcio assistettero allo spettacolo e furono talmente impressionati che decisero di adottare l’immagine di un nativo americano come proprio stemma. Per gli altri venti aneddoti, c’è la gallery qui sotto:

Mostra commenti ( )