YouTube NewsWire e i video nel giornalismo

Tre nuovi progetti per migliorare l'uso dei video girati e caricati dagli utenti e capire di quali fidarsi

Il 18 giugno YouTube ha annunciato sul suo blog ufficiale il lancio di “NewsWire”, un servizio che selezionerà i migliori video girati da testimoni dei fatti sulle notizie più importanti del giorno. Il progetto di Newswire sarà portato avanti con la collaborazione di Storyful, un sito di aggregazione video di proprietà della News Corporation, la società di Rupert Murdoch.

L’intento di NewsWire è fornire ai giornalisti e agli utenti in generale una fonte di video affidabili (verificati da Storyful) per raccontare meglio le notizie. Si potrà seguire NewsWire su Twitter e su YouTube e c’è anche la possibilità di iscriversi una newsletter per ricevere quotidianamente i video per email. YouTube ha annunciato anche “The First Draft Coalition” e “The WITNESS Media Lab”, altri due progetti legati al mondo del giornalismo.

“The First Draft Coalition” sarà un gruppo composto da alcuni siti che si occupano di giornalismo sui social media e verifica delle fonti, fra loro ci sono anche Reported.ly e Bellingcat. L’obiettivo di “The First Draft Coalition” sarà fornire strumenti e insegnare tecniche per la verifica dei video generati dagli utenti. Il progetto inizierà quest’autunno ma nel frattempo potete approfondire un po’ l’argomento qui e qui.

“The WITNESS Media Lab” invece è una piattaforma per approfondire questioni legate ai diritti umani. Il gruppo “WITNESS”, col quale YouTube collabora per questo progetto, si occupa già di fornire le competenze tecniche per la produzione di video in modo da permettere ai soggetti che si trovano in paesi con problemi di diritti umani da raccontare quanto accade. Qui potete vedere più o meno di che cosa si tratta. Il primo progetto del “WITNESS Media Lab” si occuperà della violenza usata dalla polizia negli Stati Uniti.

Mostra commenti ( )