paolo-nori

Lo scrittore Paolo Nori è in ospedale dopo un incidente

È stato investito sabato sulla Porrettana, ora è ricoverato a Bologna

paolo-nori

Aggiornamento di giovedì 28 marzo 2012 – 10:20
La redazione di Marcos y Marcos, la casa editrice che ha pubblicato diversi scritti di Paolo Nori, ha pubblicato su Facebook un aggiornamento sulle sue condizioni.

Cari amici,

come alcuni di voi già sanno, purtroppo sabato scorso Paolo Nori è stato investito da una moto mentre attraversava la strada, è caduto e ha battuto la testa.
È ricoverato all’ospedale di Bologna e si trova attualmente in coma farmacologico.

Per fortuna l’evoluzione finora è stata assolutamente positiva, non è stato necessario alcun intervento, Paolo non ha riportato nessun danno incompatibile con una ripresa completa.
I medici sono ottimisti e noi con loro.
Nei prossimi giorni lo sveglieranno pian piano e torneremo a sentire la sua voce.
Il grandissimo affetto che lo circonda da vicino e da lontano è irresistibile e lo tiene di qui.
Speriamo di mandarvi presto il suo saluto.

Claudia, Marco, Roberta e Federico

— — —

Altri preziosi e più rassicuranti aggiornamenti da Christian Raimo:

La botta è stata brutta sul serio e Paolo è ancora in coma farmaceologico, oggi lo avevano svegliato ma lo hanno anche risedato perché non reagiva benissimo, ma i medici dicono che la reazione, data la commozione cerebrale profonda, è normale. Si tratterà di affrontare una convalescenza lunga e, trattandosi della testa, non si può dire a quest’altezza come andrà effettivamente. Però la frase usata dai medici è «va tutto bene», cioè tutto procede secondo la routine normale di questo genere di incidenti. La notizia giornalistica è assurda, e per come è stata messa e per il ritardo con cui è uscita.

*****

Aggiornamento: lo scrittore Christian Raimo ha raccolto informazioni più precise di quelle delle agenzie sulle condizioni di Paolo Nori e ne ha scritto su Facebook:

Ho sentito Andrea Cortellessa che ha sentito Ugo Cornia: non ho capito bene come è la situazione. Sabato era a piedi ed è stato investito, ha sbattuto la testa ed è stato messo in coma farmacologico. Non riesco a capire se è fondato un po’ di ottimismo. Scusate, se so qualcosa in più vi faccio sapere.

Intanto nuove cronache correggono le precedenti e parlano di un investimento da parte di un motorino.

*****

Una notizia di agenzia Ansa ha informato mercoledì sera di un incidente che ha coinvolto lo scrittore Paolo Nori vicino a Casalecchio sul Reno.

Bologna, 27 marzo 2013 – Lo scrittore Paolo Nori, 50 anni, è rimasto coinvolto in un grave incidente sabato scorso sulla Porrettana all’angolo con Don Sturzo, sulla via per Casalecchio.

Nori è ricoverato in rianimazione all’ospedale Maggiore di Bologna, stazionario e in pericolo di vita fin dal momento dell’incidente. Lo scrittore è nato a Parma ma vive a Casalecchio di Reno.

Traduttore dal russo e autore di molti romanzi e racconti, Nori ha anche fondato una rivista e ha collaborato con il gruppo dell’editrice DeriveApprodi e con scrittori come Ermanno Cavazzoni, Gianni Celati, Ugo Cornia.

Successivamente l’agenzia AdnKronos ha aggiunto altri dettagli.

Bologna, 27 mar. – (Adnkronos) – Lo scrittore Paolo Nori, nato a Parma 49 anni fa, e’ ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna in gravissime condizioni da sabato scorso, quando e’ stato coinvolto in un incidente stradale sulla via Porrettana, alle porte di Bologna. Lo scrittore ha riportato fratture ed ematomi in diverse parti del corpo e lotta fra la vita e la morte. E’ ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Lo schianto fra un’auto e una moto e’ avvenuto sulla strada per Casalecchio, all’angolo con via Don Sturzo.

Nella breve biografia scritta per il suo blog sul Post Paolo Nori dice: «Mi chiamo Paolo Nori, sono nato a Parma, nel 1963, abito a Casalecchio di Reno e scrivo dei libri; l’ultimo si intitola “La meravigliosa utilità del filo a piombo” (Marcos y Marcos 2011)».

Mostra commenti ( )