Il traffico su Internet

Entro il 2015 sarà il quadruplo di adesso con 80,5 miliardi di gigabyte al mese

Ottenere informazioni precise sulla quantità di traffico generata nei vari paesi del mondo su Internet non è semplice. Ci sono molte variabili da considerare e tecnicamente occorrono molte risorse per misurare quanti dati vengono scaricati e caricati dagli utenti. Uno dei rapporti più affidabili sul traffico online viene pubblicato periodicamente dalla società informatica Cisco.

Stando ai risultati del rapporto, entro il 2015 il traffico su Internet sarà il quadruplo rispetto a oggi e arriverà a toccare gli 80,5 exabyte al mese (ogni exabyte equivale a un miliardo di gigabyte). In quell’anno, spiegano sull’Economist con il grafico riprodotto qui sotto, per la prima volta i paesi asiatici genereranno più traffico online rispetto al Nord America: 24,1 exabyte contro 22,3. La Corea del Sud è e sarà il paese che creerà più traffico, seguito dalla Francia e dal Canada. L’Italia attualmente non crea molto traffico, meno di cinque gigabyte per persona al mese, ma entro il 2015 dovrebbe arrivare a quasi 20 gigabyte per utente.

Mostra commenti ( )