dogon

La pesca nel lago sacro

Lo straordinario video dei Dogon, che una volta l'anno si riuniscono per pescare nelle acque sacre nel Mali

I Dogon sono una popolazione africana del Mali (Africa occidentale), sono circa 240mila e sono principalmente coltivatori. Una volta l’anno, i Dogon si ritrovano per pescare nel lago Bamba, le cui acque sono sacre, e celebrare l’Antogo, il giorno della pesca. Diverse migliaia di pescatori si dispongono lungo le rive del lago, aspettano il segnale e poi tutti insieme si tuffano in acqua per pescare il maggior numero di pesci. Per farlo utilizzano delle particolari ceste, che vengono immerse in acqua per imprigionare i pesci. I più abili li catturano anche a mani nude. In meno di un quarto d’ora dalle acque fangose del lago vengono prelevati tutti i pesci e pian piano i pescatori si disperdono per fare ritorno ai loro villaggi.

L’incredibile pesca dei Dogon è stata filmata di recente da una troupe della trasmissione televisiva Human Planet della BBC. Il programma racconta con una serie di documentari affascinanti e molto curati la vita degli esseri umani e il loro rapporto con i diversi ecosistemi in cui vivono.