C’è un’enorme palla di grasso sotto Londra

C'è un'enorme palla di grasso sotto Londra

Come accade periodicamente, nelle fognature di Londra, per la precisione nella zona di Whitechapel, è stata trovata un’enorme palla di grasso e rifiuti, chiamata in gergo fatberg, cioè un iceberg di grasso. È una delle più grosse mai formatesi, pesa 130 tonnellate e si allunga per 250 metri alla profondità di 3 metri e mezzo: è dieci volte più grande di quella scoperta nelle fogne di Kingston quattro anni fa, considerata a sua volta una delle più grosse.

L’ammasso sta ostruendo il sistema fognario ed è necessario rimuoverlo per evitare il rischio di esondazioni: ci vorranno tre settimane per spaccarlo – il capo degli operai che se ne occupano ha detto che «è come il cemento armato» – rimuovere il grasso e l’unto sciolto e trasferirlo con le auto-cisterne in un impianto di riciclo. La palla di grasso si è formata a causa dell’unto, delle salviette umidificate, dei residui di cibo che vengono gettati nei lavandini e nei bagni. La società che cura il Tamigi e le sue acque spende un milione di sterline all’anno, 1,1 milioni di euro, per ripulire le fogne dai blocchi di grasso e sta cercando di capire se poterli utilizzare per produrre il biodiesel. Per ora la soluzione più praticabile sembra convincere persone e negozi a gettare grasso e unto nei cestini e non in lavandini e gabinetti.

Il gran gol di Davide Zappacosta durante Chelsea-Qarabag

Il gran gol di Davide Zappacosta durante Chelsea-Qarabag

Ieri sera, durante la partita dei gironi di Champions League tra Chelsea e Qarabag (squadra dell’Azerbaigian), il difensore italiano Davide Zappacosta, che da poche settimane gioca per il Chelsea, ha segnato un bellissimo gol dopo essere partito palla-al-piede dalla metà campo della sua squadra, riuscendo a sfruttare con un tiro dalla distanza un errore di posizionamento del portiere avversario. Zappacosta ha segnato il gol del 2-0, la partita è finita 6-0 per il Chelsea.

Zappacosta, terzino nel giro della Nazionale di calcio italiana, è stato comprato dal Chelsea nell’ultima giornata di calciomercato, questa estate: è arrivato dal Torino per una cifra vicina ai 28 milioni di euro.

Il video di Lionel Messi che suona l’inno della Champions League

Il video di Lionel Messi che suona l'inno della Champions League

In un video diffuso dall’account Twitter di Adidas si vede Lionel Messi suonare l’inno della Champions League al pianoforte. Il video dura appena 28 secondi, dai quali sembra che il giocatore del Barcellona abbia una certa confidenza con lo strumento.

Nuovo Flash