Da aprile ci sarà un Muppet autistico

Da aprile ci sarà un Muppet autistico

Da aprile nel programma statunitense per bambini Sesame Street – che va in onda dal 1969 – ci sarà un nuovo Muppet (i pupazzi creati da Jim Henson negli anni Cinquanta). Il nuovo Muppet si chiamerà Julia, avrà i capelli arancioni e sarà autistica. Christine Ferraro ne ha parlato a 60 Minutes – un programma d’informazione di CBS News – dicendo che è stato difficile, «perché l’autismo non è una sola cosa ed è diverso per ogni singola persona che ce l’ha», ma che l’intenzione è spiegarlo ai bambini. Nel primo episodio Julia ignorerà per esempio Big Bird, uno dei Muppet più famosi. Big Bird reagirà male pensando di non piacere a Julia ma, a quel punto, un altro Muppet gli farà capire che «è solo che lei [Julia] fa le cose in modo un po’ diverso».

Indovina: è un film di Malick o un documentario?

Indovina: è un film di Malick o un documentario?

Terrence Malick è un regista riservato e particolare, perché fa film complicati: per qualcuno stupendi e profondissimi, per altri incomprensibili e lentissimi. Se ne parla a ogni suo film: è successo quando è uscito Knight of Cups e succederà di nuovo con Song to song, il suo prossimo film. Nei suoi film, tra l’altro, Malick usa molte scene di natura. Su Vimeo c’è un video “Malick o documentario naturale” le cui premesse sono semplici: si vedono delle scene e bisogna indovinare (o ricordare, per i più esperti) se sono di un film di Malick oppure di un documentario.

Jeff Bezos sembra molto a suo agio dentro a un robot gigante (forse troppo)

Jeff Bezos sembra molto a suo agio dentro a un robot gigante (forse troppo)

Jeff Bezos, il CEO di Amazon, ha pilotato un robot gigante durante MARS, un evento organizzato ogni anno dalla società per illustrare i progressi raggiunti nei settori dell’automazione, della robotica, dell’esplorazione spaziale e dei sistemi di intelligenza artificiale. Il grosso affare di metallo in cui si è seduto è un robot realizzato da Hankok Mirae Technology, azienda sudcoreana che sta curando lo sviluppo di dispositivi di grandi dimensioni che potranno essere usati in cantieri e in altri contesti dove ci sono oggetti ingombranti e pesanti da spostare. Il robot è stato realizzato con la collaborazione di Vitaly Bulgarov, progettista che tra le altre cose ha lavorato ai film della serie Transformers.

Bezos è apparso molto divertito e a suo agio all’interno del robot, durante la breve dimostrazione. Amazon sta investendo grandi risorse per automatizzare buona parte delle sue attività per le vendite online, con l’obiettivo di rendere più rapida e precisa la gestione delle migliaia di ordini che riceve ogni giorno.

Nuovo Flash