Chi diventa maggiorenne in Giappone festeggia così

Con ombrellini, ricche acconciature ed elaborati kimono, a brindare e farsi fotografare nei parchi divertimenti

Un gruppo di ragazze in abiti tradizionali al termine della cerimonia per la giornata di festa nazionale dedicata ai ragazzi che diventano maggiorenni (Carl Court/Getty Images)

Oggi in Giappone si sta svolgendo il Seijin no hi, una giornata di festa nazionale per chi ha raggiunto la maggiore età, che in Giappone è fissata a 20 anni. In questa giornata vengono festeggiati i ragazzi che sono diventati maggiorenni a partire dal 2 aprile dell’anno scorso o lo diventeranno entro il primo aprile di quest’anno.
La festa è stata istituita ufficialmente a livello nazionale nel 1948, sempre nel secondo lunedì di gennaio. Le ragazze, che sono anche le più fotografate, indossano i furisode – kimono particolarmente formali indossati solo dalle donne nubili – e i ragazzi gli hakama – una specie di gonna pantalone usata da nobili e samurai – oppure vestiti con giacca e cravatta. La cerimonia si svolge di mattina negli uffici comunali, dopodiché i ragazzi vanno a festeggiare e bere insieme: una delle mete preferite sono i parchi divertimento.

Mostra commenti ( )