• Italia
  • mercoledì 25 ottobre 2017

Venerdì 27 ottobre ci sarà uno sciopero dei trasporti

È stato ridotto da 24 a 4 ore con un'ordinanza del ministero dei Trasporti: riguarderà i trasporti locali, ferroviari, aerei e marittimi

La stazione di Torino Porta Nuova (ALESSANDRO DI MARCO/ANSA)

È stato annunciato uno sciopero nazionale dei trasporti di quattro ore per venerdì 27 ottobre. Lo sciopero – che è stato indetto dalla Cub (Confederazione Unitaria di Base) e da altre sigle sindacali come Sgb, UsI-Cobas, Usi-Ait e Slai Cobas – coinvolgerà il personale di aziende che si occupano di trasporto locale, ferroviario, aereo e marittimo. Nel comunicato dei sindacati si possono leggere le motivazioni, che è una forma di protesta “contro il liberismo, le privatizzazioni, le liberalizzazioni”. Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha ridotto con un’ordinanza la durata dello sciopero, che sembrava dovesse iniziare alle 21 di giovedì 26 per finire ventiquattro ore dopo, alle 21 di venerdì 27 ottobre.

Lo sciopero dei mezzi pubblici

A Milano, ATM ha comunicato che potrebbero esserci variazioni nel servizio dei mezzi di superficie e nelle linee della metropolitana tra le 9 e le 13 di venerdì 27.

A Roma, ATAC ha fatto sapere che venerdì 27 lo sciopero interesserà i mezzi pubblici dalle 9 alle 13.

A Torino, lo sciopero dei lavoratori GTT riguarderà i mezzi di superficie urbani e suburbani dalle 15 alle 19 di venerdì 27; la linea della metropolitana dalle 16 alle 20; i collegamenti extraurbani dalle 10.30 alle 14.30; dalle 18 al termine del servizio le linee di servizio ferroviario metropolitano Pont-Rivarolo-Chieri e Torino-Aeroporto-Ceres.

Lo sciopero dei treni

Trenitalia ha comunicato che le Frecce non subiranno ritardi o cancellazioni, mentre per tutti gli altri collegamenti si prevedono “ripercussioni molto limitate” dalle 9 alle 13. Trenord ha specificato che le fasce più frequentate dai pendolari saranno garantite, e che viaggeranno i treni in partenza entro le 9.01 con arrivo previsto entro le 10. Anche il personale di Italo sarà coinvolto nello sciopero, dalle 9 alle 13: qui trovate i treni garantiti.

Lo sciopero di aerei e navi

Lo sciopero riguarderà anche tutti i settori pubblici e privati del trasporto aereo, dalle 10 alle 14 di venerdì 27. Il trasporto marittimo, invece, sarà coinvolto dalle 9 alle 13.

Mostra commenti ( )