• TV
  • giovedì 5 ottobre 2017

Netflix alzerà i prezzi per i suoi utenti statunitensi a partire dal prossimo novembre

Netflix, il famoso servizio per guardare contenuti video in streaming, alzerà i prezzi per gli utenti che si trovano negli Stati Uniti a partire dal prossimo novembre. Le tariffe saranno modificate per gli abbonamenti “Standard” e “Premium”, che permettono di utilizzare la piattaforma da più di un dispositivo. Il piano “Standard” passerà da 9,99 dollari a 10,99 dollari al mese, mentre quello “Premium” passerà da 11,99 dollari a 13,99 dollari. Il piano “Basic”, che permette di guardare Netflix da un unico dispositivo, che per il momento continuerà a costare 7,99 dollari al mese. La notizia è stata diffusa oggi dal sito Mashable. Dopo la pubblicazione dell’articolo la società ha diffuso un comunicato in cui scrive che «di tanto in tanto, i piani tariffari di Netflix vengono aggiustati». Secondo Mashable l’incremento di prezzo è dovuto alla maggior concorrenza da parte di altre piattaforme subita da Netflix, che ha causato un incremento nel costo degli show trasmessi. Per il momento l’incremento non riguarda l’Europa e l’Italia.

(Frederick M. Brown/Getty Images)