disney

Disney terminerà il suo accordo con Netflix perché farà un suo servizio di streaming

disney

Bob Iger, il CEO di Disney, ha detto che la sua società smetterà di mettere i suoi prodotti su Netflix perché dal 2019 aprirà un suo servizio di streaming. Netflix fece un accordo con Disney nel 2012, diventato effettivo solo l’anno scorso. La decisione di Disney non vuol dire che i suoi contenuti spariranno immediatamente da Netflix: quelli che già ci sono ci potranno restare almeno fino alla fine del 2019, e almeno per tutto l’anno prossimo su Netflix si continueranno a trovare – sempre dopo un certo tempo e con differenze da paese a paese – tutte le nuove uscite della Disney. All’inizio Disney toglierà i contenuti solo negli Stati Uniti, l’unico paese in cui è per ora certa di far partire il suo servizio di streaming. Per il momento non ci sono molti altri dettagli su come sarà il servizio di streaming di Disney. Si sa però che la Disney – che controlla anche ESPN, un canale statunitense via cavo dedicato allo sport – lancerà, in questo caso già dai primi mesi del 2018, un servizio di streaming con contenuti sportivi.