• Cultura
  • mercoledì 31 maggio 2017

Storia di una linea sul ghiaccio e della pattinatrice che la crea

Nel nuovo albo illustrato e senza parole di Suzy Lee, la disegnatrice famosa per la "trilogia del limite"

È appena uscito Linee, il nuovo libro di Suzy Lee, un’autrice e disegnatrice di libri illustrati per bambini molto apprezzata e premiata, inclusa due volte, nel 2008 e nel 2010, dal New York Times nel suo Best Illustrated Book, la classifica indipendente della sezione di recensioni che stila ogni anno dal 1952. Lee è nata a Seul e vive e lavora a Singapore; tra i suoi libri più noti ci sono i silent book, cioè i libri senza testo, che compongono la “trilogia del limite”: L’onda, Mirror e Ombra.

Anche Linee, pubblicato da Corraini, è un silent book, un albo illustrato privo di testo e composto solo da quaranta pagine che seguono la storia di una piccola pattinatrice e delle sue evoluzioni sul ghiaccio. La protagonista, che è anche l’origine di tutto, è però la linea, tracciata sul foglio da Lee e sul ghiaccio dalla pattinatrice. Una delle caratteristiche più interessanti dei libri di Lee sta proprio nel mettere in primo piano la realtà materiale degli strumenti che utilizza – la carta, le pieghe della rilegatura, i segni di gomma sul disegno – e affiancarli alla finzione della storia che vuole raccontare, creando così anche negli adulti la meraviglia del fare avanti e indietro tra fantasia e realtà.

Le copertine di altri libri di Suzy Lee

Mostra commenti ( )