Cannes, le foto di venerdì

E sono arrivati Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal, Isabelle Huppert e Rihanna

(Andreas Rentz/Getty Images)

Al Festival di Cannes, giunto al suo terzo giorno, sono arrivati Tilda Swinton, Jake Gyllenhaal e Lily Collins per la proiezione del loro ultimo film, Okja, diretto dal sudcoreano Bong Joon-ho. L’altro film in concorso del giorno è Jupiter’s Moon, diretto dall’ungherese Kornél Mundruczó.

Okja racconta la storia di una ragazzina che cerca di impedire a una multinazionale di rapire il suo cucciolo mostruoso di nome appunto Okja. Il film è piaciuto ai critici ma è stato al centro di molte polemiche perché è prodotto da Netflix, che lo renderà disponibile in streaming dal 28 giugno. Non sarà però proiettato nei cinema francesi a causa di una legge che prevede che un film può finire su una piattaforma streaming soltanto un anno e mezzo dopo la proiezione al cinema. Dopo una serie di trattative tra Netflix, gli organizzatori di Cannes e la federazione del cinema francese, il Festival ha stabilito che dal prossimo anno potranno partecipare solo film che andranno anche nelle sale francesi. Dopo tutto questo Okja è stato anche proiettato con un rapporto d’aspetto sbagliato: è stato fischiato e trasmesso di nuovo dall’inizio. Domenica ci sarà la première dell’altro film di Netflix, The Meyerowitz Stories di Noah Baumbach. Jupiters’ Moons parla invece della crisi dei rifugiati in Europa: recitano, tra gli altri, Gael García Bernal e György Cserhalmi.

Mostra commenti ( )