Le foto della festa di Purim

Costumi, banchetti, sfilate, barbe finte e vere per la festa della salvezza degli ebrei, che ricorda il carnevale

Gerusalemme, Israele - 13 marzo 2017 (AP Photo/Oded Balilty)

In questi giorni gli ebrei di tutto il mondo hanno festeggiato la festa di Purim, che ricorda quando la regina Ester e suo cugino Mardocheo sventarono il piano di Amàn – consigliere del re persiano Assuero – di uccidere tutti gli ebrei dell’impero, come raccontato nel libro biblico di Ester. La festa cade il 14esimo giorno del mese ebraico di Adar (o in alcune città, come Gerusalemme, il 15esimo giorno) che quest’anno è stato tra l’11 e il 12 marzo.

Il Purim è preceduto da un giorno di digiuno ed è caratterizzato da grandi festeggiamenti: banchetti, scambi di doni e letture del libro di Ester, ma è anche simile al carnevale perché si indossano maschere e costumi e si partecipa a sfilate. Tante foto dei festeggiamenti sono arrivate da Israele, come ci si poteva aspettare, ma ce ne sono anche dalle comunità ebraiche in Cisgiordania, a Londra e a New York.

TAG:
Mostra commenti ( )