• Mondo
  • martedì 20 dicembre 2016

In Siberia sono morte 49 persone dopo aver bevuto una lozione per il corpo

La bevevano perché conteneva alcol e costava poco: ma aveva dentro anche il metanolo, che è tossico

La città di Irkutsk, nella Siberia centrale, dove sono morte 49 persone per un'intossicazione da metanolo (AP Photo/Mikhail Metzel)

A Irkutsk, città russa della Siberia centrale, non lontano dal confine con la Mongolia, 49 persone sono morte per avvelenamento da metanolo dopo avere bevuto una lozione per il corpo come sostitutivo di bevande alcoliche. In reazione all’incidente, da lunedì a Irkutsk è stato introdotto lo stato di emergenza: le forze dell’ordine sono andate casa per casa a verificare l’eventuale presenza di altri morti per intossicazione. La produzione e la vendita di lozioni e tinture alterate con alcol sono molto cresciute negli ultimi anni in Russia, perché queste sostanze vengono acquistate e consumate come surrogato economico delle bevande alcoliche tradizionali. Le intossicazioni dovute a surrogati economici dell’alcol accadono molto frequentemente nel paese, anche se è la prima volta che si verifica un incidente così grave.

Negli ultimi anni in Russia gli effetti della recessione dovuti al calo del prezzo del petrolio e alle sanzioni imposte da Stati Uniti e Unione Europea si sono sommati al problema dell’alcolismo, tra le prime cause di morte nel paese. Prodotti come lozioni, profumi, detersivi e antigelo sono spesso acquistati dai più poveri come sostitutivi delle bevande alcoliche tradizionali, perché contengono alcol etilico. Non si tratta quindi di un fenomeno nuovo, nonostante sulle confezioni delle lozioni e degli altri prodotti non alimentari contenenti alcol etilico sia sempre specificata l’avvertenza a non ingerirne il contenuto. Anche sulle confezioni di lozioni che hanno causato l’intossicazione di Irkutsk era scritta l’avvertenza, ma era indicata solo la presenza di alcol etilico e non anche quella del metanolo.

Il metanolo è un composto organico, il più semplice della famiglia degli alcoli. Viene utilizzato tra le altre cose come solvente e combustibile, ma anche per sofisticare il vino e altre sostanze, poiché ne aumenta la gradazione alcolica. Quest’ultimo utilizzo però è illegale, perché il metanolo è altamente tossico e la sua ingestione può provocare la morte. Anche se non è ancora chiaro come e perché l’alterazione della lozione sia avvenuta, le autorità di Irkutsk hanno detto di aver fermato sette persone sospettate di avere avuto un ruolo nella contaminazione e di aver individuato il presunto laboratorio responsabile.

La vicenda di Irkutsk è stata descritta dal portavoce del presidente Vladimir Putin come una “terribile tragedia”. Il primo ministro russo Dmitry Medvedev ha detto durante una riunione di gabinetto che le autorità del posto devono vietare al più prestito la vendita di queste sostanze. Secondo quanto detto un mese fa da un deputato russo, il venti per cento dell’alcol consumato nel paese proviene da medicine e profumi.

Mostra commenti ( )