L’1 per cento più ricco del mondo

14 foto sull'ineguaglianza nella distribuzione della ricchezza nel mondo, in mostra ai Magazzini Fotografici di Napoli

Varvara nel cinema di casa sua, Mosca, 2010 (Anna Skladmann)

Fino al 28 settembre i Magazzini Fotografici di Napoli ospitano la mostra 1% Privilege in a Time of Global Inequalityche raccoglie 40 immagini dell’omonimo progetto di Myles Little – photo editor della rivista Time – sull’ineguaglianza nella distribuzione della ricchezza nel mondo.
La mostra parte da considerazioni come quelle di Joseph E. Stieglitz, premio Nobel per l’economia nel 2001, insegnante alla Columbia University di New York e noto per le sue opinioni critiche nei confronti delle istituzioni finanziarie internazionali: la metà più povera della popolazione mondiale possiede meno dell’1 per cento della ricchezza globale e il 10 per cento più ricco ne possiede l’86 per cento.
Le immagini in mostra parlano di privilegi nell’istruzione, nel tempo libero, nella sanità, ma anche del conflitto di classe o di concetti più astratti che richiamano, ad esempio, “la natura effimera della ricchezza”.

Le foto sono raccolte anche in un libro dallo stesso titolo. Myles Little ha spiegato di aver preso come punto di riferimento per il progetto una mostra del 1955, The Family of Man di Edward Steichen, che esponeva oltre 500 fotografie di persone provenienti da ogni parte del mondo, raggruppate in temi comuni come la famiglia, la religione e il lavoro nell’ottimismo del dopoguerra: «Desideravo rispondere al progetto di Steichen, raccogliendo immagini su temi simili ma scattate nel regno della ricchezza».

Mostra commenti ( )