Bono of the Irish band U2 performs on Ju

Bono sul disco regalato su iTunes: «Forse ci siamo fatti prendere la mano»

«Ops, mi spiace. Ho avuto questa meravigliosa idea. Ma forse ci siamo fatti prendere un po’ troppo la mano»

A circa un mese dalla diffusione gratuita del loro album Songs of Innocence su iTunes, Bono degli U2 ha ammesso che forse la scelta di mettere in automatico le canzoni nella lista degli acquisti degli iscritti al servizio di Apple è stata un’idea un po’ troppo invasiva. Lo ha spiegato rispondendo alla domanda di un utente su Facebook, che gli aveva chiesto di non “pubblicare mai più un album che si carica da solo nelle playlist degli iscritti ad iTunes”.

Bono ha risposto dicendo:

Ops, mi spiace. Ho avuto questa meravigliosa idea. Ma forse ci siamo fatti prendere un po’ troppo la mano. Capita spesso agli artisti. Un goccio di megalomania, un po’ di generosità, un qualcosa di autopromozione, e la grande paura che le nostre canzoni sulle quali abbiamo investito buona parte degli ultimi anni non fossero ascoltate. C’è un sacco di rumore là fuori. Penso che sia necessario fare un po’ di casino per superarlo.

Post by U2.

Apple di recente ha annunciato che l’album degli U2 è stato scaricato gratuitamente da circa 26 milioni di persone tramite iTunes, e che almeno 81 milioni di utenti lo hanno ascoltato nell’anteprima in streaming, almeno parzialmente. La scelta di renderlo disponibile automaticamente nel proprio elenco acquisti su iTunes non è piaciuta a molti utenti, che hanno ritenuto troppo invasiva la promozione del disco. Apple in seguito ha diffuso uno strumento per rimuovere il disco dalla propria libreria, ma ha comunque mantenuto attiva la promozione fino allo scorso lunedì come promesso.

Mostra commenti ( )