Le fotografie di Willy Rizzo

I ritratti delle celebrità di Hollywood realizzati dal fotografo italo-francese morto l'anno scorso, in mostra a Parigi

Lo Studio Willy Rizzo di Parigi ha organizzato una mostra delle fotografie scattate ad Hollywood dal celebre fotografo e designer italo-francese Willy Rizzo, morto a Parigi il 25 febbraio 2013. Rizzo, nato a Napoli nel 1928, si trasferì in Francia con la madre negli anni Trenta e iniziò la sua carriera a Parigi nel 1945, fotografando personaggi famosi per Cine Mondial Movie, Point de Vue e Image du Monde. Nel 1947 l’agenzia inglese Blackstar lo inviò negli Stati Uniti, dove realizzò centinaia di ritratti dei divi di Hollywood, prima di tornare in Europa alla fine del 1948 per iniziare una collaborazione ventennale con la rivista Paris Match (per cui firmò la prima copertina, con una fotografia storica di Winston Churchill).

Non soltanto fotografo di celebrità, Rizzo seguì e fotografò per Paris Match moltissimi eventi storici, tra cui il processo di Norimberga e la guerra francese in Indocina. Negli anni Cinquanta diventò il direttore artistico di Marie Claire, collaborò con le principali riviste di moda e fu l’ultimo fotografo a ritrarre Marilyn Monroe nel luglio del 1962, due settimane prima della morte dell’attrice. Negli anni Sessanta iniziò anche una proficua attività di designer, continuando però a dedicarsi alla fotografia. È possibile vedere le foto di Rizzo in mostra fino al prossimo 5 luglio.

Mostra commenti ( )