andrea_antonello_2
  • Home
  • scienza
  • Com’è la storia dell’autismo e delle vaccinazioni

Com’è la storia dell’autismo e delle vaccinazioni

Lo spiega sul suo blog Matteo Bordone, dopo essere stato anche lui colpito dal racconto di Franco Antonello alle Invasioni Barbariche

Nei giorni scorsi ha avuto molta attenzione e ammirazione il racconto contenuto nel libro “Se ti abbraccio non aver paura”, di cui il Post aveva anticipato alcune pagine: la storia del viaggio americano di un ragazzo autistico, Andrea Antonello, con suo padre Franco, il quale è venerdì scorso è andato a raccontarla alla trasmissione Le Invasioni Barbariche, su La7. Tra le cose di cui ha parlato Antonello, c’è stata anche l’ipotesi sulla relazione tra l’autismo e le vaccinazioni infantili, di cui oggi Matteo Bordone ha voluto ricostruire la fondatezza, scrivendone sul suo blog.

L’altra sera alle Invasioni Barbariche c’è stata l’intervista a Franco Antonello, padre di un bambino autistico, autore di un libro che racconta del viaggio in America fatto insieme al figlio. Un paio di sere dopo io e Gianluca Neri abbiamo discusso di questa intervista che a me era piaciuta in sé, per la natura rock dell’uomo, e perché parla di handicap con un taglio più personale che sanitario o filosofico/religioso. Gianluca avrebbe preferito un po’ di entusiasmo in meno e un racconto più “scientifico”, per così dire. Io sostenevo che ognuno racconta di sé e della sua vita quello che vuole: è verità personale, e non c’è un ministro che parla. Gianluca diceva che no, in tv ci vogliono punti fermi, c’è troppa responsabilità. Ciò su cui ci scannavamo era soprattutto un passaggio dell’intervista in cui Franco Antonello diceva di credere alla teoria dei vaccini, quella che lega autismo e vaccinazioni, segnalando come un’altra metà dice che non c’è nessun legame tra i due elementi. Gianluca sosteneva che la teoria dei vaccini era come la teoria dei rettiliani, cioè fantasia più che teoria, una leggenda, una baggianata; io dicevo che non ci sono studi che definiscano in maniera univoca l’eziologia dell’autismo, e in assenza di una spiegazione chiara quella teoria avesse una sua valenza. Ma non ricordavo bene cosa ne avessi letto e dove. Il giorno dopo sono andato a rivedere. Avevamo ragione entrambi: il supposto legame tra vaccinazione trivalente e autismo è stata una teoria scientifica, e poi è diventato fantasia.

(continua a leggere sul blog di Matteo Bordone)

- Franco Antonello alle Invasioni Barbariche

- Il libro, “Se ti abbraccio non aver paura”

(nella foto, Andrea Antonello)