games

Che cos’è The Hunger Games

Le cose fondamentali da sapere sul film che negli Stati Uniti ha ottenuto incassi record nel suo primo week-end, e che esce in Italia a maggio

Il 23 marzo è uscito al cinema negli Stati Uniti The Hunger Games, film diretto dal regista Gary Ross e tratto dal primo libro dell’omonima trilogia della scrittrice americana Suzanne Collins. Nel primo weekend il film ha incassato negli Stati Uniti 155 milioni di dollari, l’incasso più alto mai ottenuto da un film che non fosse un sequel. Solo Harry Potter e i doni della morte e Batman – The Dark Knight hanno incassato di più al primo weekend. Il film è uscito anche in alcuni paesi europei, tra cui la Francia e la Gran Bretagna, dove si stima che abbia incassato altri 59 milioni di dollari. In Italia uscirà il primo maggio.

Il film è ambientato in un futuro immaginario a Panem, uno stato totalitario nato sul luogo in cui si trovavano gli Stati Uniti. La città più importante del regime è Capitol, abitata da una élite di ricchi e potenti che domina sugli altri abitanti di Panem, suddivisi in dodici distretti poveri e periferici. Originariamente i distretti erano 13 ma 75 anni prima dall’inizio della storia raccontata, uno di loro tentò di ribellarsi a Capitol: la repressione del regime fu spietata, il distretto venne annientato e da allora vennero stabiliti i cosiddetti “Hunger Games” per prevenire ulteriori ribellioni. Ogni anno tutti i distretti sorteggiano un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni per partecipare al gioco, un reality televisivo ambientato in una foresta in cui i sorteggiati – detti “tributi” – devono sopravvivere aggiudicandosi le risorse molto limitate – acqua, cibo, armi – e sopravvivere eliminandosi a vicenda. Il gioco prevede un unico vincitore, cioè l’unico concorrente che riuscirà a sopravvivere uccidendo tutti gli altri. Nella foresta sono nascoste telecamere che permettono agli abitanti di Capitol di seguire la lotta: gli spettatori possono anche intervenire inviando doni ai loro tributi preferiti, che oltre a sopravvivere devono cercare anche di ingraziarsi il pubblico.

Il film è incentrato sul personaggio di Katniss Everdeen, intepretata da Jennifer Lawrence, candidata all’Oscar nel 2011 come migliore attrice protagonista per Un gelido inverno. Katniss è una ragazza povera del Distretto 12. Ha 16 anni, è orfana di padre ed è abituata a procacciare cibo alla famiglia per garantirne la sopravvivenza. L’altro tributo selezionato nel Distretto 12 è Peeta Mellark, interpretato da Josh Hutcherson, il figlio del fornaio che ha aiutato la famiglia di Katniss a sopravvivere donandole del pane. Prima di essere abbandonati nella foresta i tributi vengono accolti da Caesar Flickerman, interpretato da Stanley Tucci, il conduttore del talk show che rappresenta l’élite: ha i capelli blu e la faccia deformata dagli interventi chirurgici. Nel cast ci sono anche Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Donald Sutherland e il cantante Lenny Kravitz. Nel film ci sono molte scene di violenza e alcune sono state tagliate per evitare che il film venisse vietato a bambini di età inferiore ai dodici anni. La colonna sonora comprende canzoni degli Arcade Fire, di Taylor Swift e dei Decemberists.

Il primo libro della trilogia venne pubblicato negli Stati Uniti nel settembre del 2008 e da allora ha venduto 26 milioni di copie. Il secondo libro della trilogia, Catching Fire, è uscito nel 2009 ed è stato pubblicato in Italia con il titolo La ragazza di fuoco nel novembre 2010. Il terzo è stato pubblicato negli Stati Uniti nell’agosto 2010 con il titolo di Mockingjay e uscirà in Italia il 15 maggio come Il canto della rivolta. Il successo del film è stato favorito anche da quello del libro, paragonato per diffusione e pubblico alle saghe di Harry Potter e Twilight. Nel frattempo è già stata fissata anche la data di uscita del sequel di The Hunger Games, Catching Fire che dovrebbe arrivare nelle sale americane il 22 novembre 2013.