Il miliardario cinese Jack Ma ha riunito tutti i principali attori di arti marziali per fare un video in cui li picchia tutti

Il miliardario cinese Jack Ma ha riunito tutti i principali attori di arti marziali per fare un video in cui li picchia tutti

Jack Ma, miliardario cinese proprietario del portale di e-commerce Alibaba e uno degli uomini più ricchi del mondo, ha riunito tutti i principali attori del cinema asiatico di arti marziali per fare un cortometraggio in cui li picchia tutti. Il corto si intitola Gong Shou Dao (cioè L’arte dell’attacco e della difesa) e dura poco più di 20 minuti. Il film è prodotto da Jet Li, uno degli attori di arti marziali che vengono sconfitti da Ma. Li ha raccontato che Ma si è dedicato al progetto per 12 ore al giorno nel corso di 12 giorni consecutivi. L’intero film si può vedere dalla pagina Facebook di Li.

Jet Li's New Taiji Film GSD Full Version

GSD is finally here. The wait is over and here is the FULL VERSION of the film.This is the story of my good friend Jack Ma as a Taiji Master. I am also the Executive Producer for this short film.Other martial art forms are showcased by Donnie Yen, Wu Jing, Tony Jaa, Jacky Heung, Asashoryu Akinori, Zou Shiming, and Natasha Liu. Action master choreography by Sammo Hung, Yuen Woo-Ping, and Tony Ching. I hope all of you will like it. I also want to thank youku, www.youku.com for allowing me to share this film with you, my fans. Please also visit my website at www.jetli.com.

Posted by 李连杰 Jet Li on Samstag, 11. November 2017

Il sito di recensione di film d’azione I 400 calci descrive così la concentrazione di talenti delle arti marziali che Ma è riuscito a radunare. Il film, scrive:

È “diretto” da Wen Zhang (attore 33enne, era il protagonista di Journey to the West, il più grande incasso della storia del cinema fino al 2013) e coreografato, giuro che non vi sto prendendo per il culo, da Yuen Woo-ping (ha tipo inventato il wuxia moderno), Tony Ching (A Chinese Ghost Story, New Dragon Gate Inn, A Better Tomorrow II, Hero, La foresta dei pugnali volanti) e Sammo Hung (che ve lo dico a fare). Nel cast, oltre ai già citati Li, Yen (col costume di Ip Man), Jaa (col costume di Ong Bak), ci sono Wu Jing (Wolf Warrior e SPL:II; vestito completamente di rosa), Natasha Liu Bordizzo (Tigre e Dragone 2; protagonista di una stucchevole schermaglia in cui Ma schiva i suoi attacchi senza mai rispondere perché “non picchia le donne”), Jacky Heung (l’immancabile miracolato che non ha fatto niente e non si capisce cosa ci faccia lì in mezzo; si esibisce in una serie di numeri di pseudo-capoeira), l’ex leggenda del sumo Asashoryu Akinori (in cosplay da Honda di Street Fighter) e il campione di boxe pesi mosca Zou Shiming (in cosplay da Yun di Street Fighter).

Oltre a comandarci, i robot come Atlas ci umilieranno tutti

Oltre a comandarci, i robot come Atlas ci umilieranno tutti

Ormai siamo rassegnati all’idea che i robot di Boston Dynamics diventino sempre più abili e agili, ma il video più recente diffuso dalla società di robotica statunitense porta tutto su un nuovo livello. Mostra Atlas, il robot bipede più promettente tra quelli progettati in questi anni, mentre salta con facilità da un ostacolo a un altro fino a spiccare un salto mortale. La parte finale del video ci dà comunque qualche speranza, per ora.

«È come rimuovere un tumore: è incasinato, complicato, e farà male, ma è necessario»

«È come rimuovere un tumore: è incasinato, complicato, e farà male, ma è necessario»

Sarah Silverman, tra le più famose comiche di stand up americane, ha parlato delle denunce di molestie e violenze sessuali che si stanno accumulando in tutto il mondo nelle ultime settimane, e in particolare di quelle rivolte a Louis CK, comico americano di cui è notoriamente amica. Nel suo talk show su Hulu I love you, America Silverman ha detto che quello che sta venendo fuori «è buono. È come rimuovere un tumore: è incasinato, complicato, e farà male, ma è necessario, e dopo staremo tutti meglio. E fa schifo, e alcuni dei nostri eroi cadranno, e scopriremo cose brutte su persone che ci piacciono, e in certi casi su persone che amiamo».

Silverman ha detto che sta ancora elaborando la vicenda, e che è una delle migliori amiche di Louis CK da 25 anni. Si è chiesta: «si possono amare persone che hanno fatto cose brutte? (…) Spero sia ok se sono allo stesso tempo molto arrabbiata per le persone a cui ha fatto del male, e per la cultura che lo ha permesso, ma anche triste perché è mio amico. Ma io credo con tutto il mio cuore che questo momento della storia sia essenziale. È vitale che le persone siano ritenute responsabili per le loro azioni, indipendentemente da chi sono. Dobbiamo essere migliori, e saremo migliori. Non vedo l’ora che siamo migliori, cazzo».

Nuovo Flash