• Mondo
  • lunedì 8 gennaio 2018

I migranti morti nel naufragio di sabato nei pressi della Libia sono 64

Secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, un’agenzia ONU che si occupa di migranti, i migranti morti nel naufragio al largo della Libia avvenuto il 6 gennaio sono 64. Nelle prime ore era circolata la stima di 8 morti, ma secondo le testimonianze dei sopravvissuti raccolte dallo staff dell’OIM sul gommone erano presenti 150 persone, solamente 86 delle quali sono state soccorse. Era da diverse settimane che nel Mediterraneo non accadeva un naufragio così grave.

Uno screenshot tratto da un video della Guardia Costiera che mostra le operazioni di soccorso effettuate dalla nave Diciotti il 6 gennaio 2018 ANSA/ UFFICIO STAMPA)