Un regalo di Natale al giorno: -10

Prendetevi cura di chi ha la pelle del viso rovinata dal freddo e si ostina a fregarsene

(FRANK RUMPENHORST/AFP/Getty Images)

“L’anno prossimo i regali di Natale li compro un mese prima”: è uno dei propositi più espressi dell’anno e anche dei più falliti. Ce lo ripromettiamo ogni volta, nell’ansia/panico da regali della vigilia, e poi ci ritroviamo in un batter d’occhio in una nuova ansia/panico da regali della vigilia aggravata dall’ansia/panico di dover passare del tempo tra negozi affollati. È inutile, solo alcuni supereroi ci riescono: per tutti gli altri, il Post ha pensato a un piano B, una soluzione accessibile anche agli umani, un esperimento di compromesso, una riforma elettorale imperfetta. Un regalo di Natale al giorno: fino al 24 dicembre, peschiamo un suggerimento dalle cose immediatamente acquistabili online su diversi siti. Uno solo al giorno, per non impegnarvi troppo: se avete qualcuno a cui sia adeguato, cliccate, comprate, e risolto. Se no, riproviamo il giorno dopo: non chiuderà la pratica, ma speriamo di aiutarvi a smaltirne una parte.

Quando fa freddo ci sono grossi sbalzi di temperatura tra esterno e interno, c’è vento e si tiene la lana di cappelli e sciarpe su fronte e bocca: allora la pelle del viso, che è più delicata di quella del resto del corpo, si secca e soffre un po’, e le labbra si screpolano. Ci sono persone fortunate con una pelle resistente, ma per molti altri una crema idratante è molto utile in questi mesi invernali. Molti – tra cui le persone che odiano la sensazione appiccicosa della crema sulla pelle, che poi sono quelli che d’estate si scottano più spesso degli altri – trascurano di usarne una e probabilmente non ce l’hanno nemmeno in casa.

Se tra le persone a cui volete fare un regalo di Natale c’è qualcuno che appartiene a questa categoria e di cui volete prendervi cura, potete prendere il considerazione la crema per il viso e le zone sensibili dell’azienda francese Polaar. Quelli che la producono dicono che «questo unguento fondente, ricco di estratto di 3 bacche artiche, rivisita gli antichi segreti di bellezza delle donne lapponi»: agli ampollosi messaggi promozionali bisogna dare peso fino a un certo punto, soprattutto con i prodotti cosmetici, ma quando si fa un regalo questo genere di storie sono piacevolmente decorative, come un bel fiocco. La confezione di questa crema poi è natalizia anche nell’etichetta. C’è da 50 millilitri (21 euro) e da 100 (30,90 euro). Non fa parte della linea di Polaar per uomini, ma non c’è ragione per cui dovrebbe essere adatta solo alle donne.

Qui ci sono tutte le idee per regali del Post giorno per giorno, dal 4 al 24 dicembre.

(Disclaimer: su alcuni dei siti linkati il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni del prezzo; ma potete anche cercarli su Google. Un consiglio: verificate sempre che il sito da cui state acquistando spedisca il prodotto a cui siete interessati entro Natale.)

Mostra commenti ( )