Il servizio di coworking WeWork ha acquisito MeetUp

La società statunitense WeWork ha annunciato di avere stretto un accordo per acquisire MeetUp, il social network per facilitare gli incontri tra gruppi di persone che condividono gli stessi interessi. I dettagli dell’accordo non sono stati resi pubblici, ma per WeWork è un’importante acquisizione perché consentirà di estendere i propri servizi ai circa 35 milioni di iscritti a MeetUp. WeWork esiste dal 2010 e si occupa di organizzare e gestire iniziative per spazi di lavoro condivisi, community e altri servizi per le aziende. È presente in 17 paesi e ha una valutazione intorno ai 20 miliardi di dollari. In Italia molti pensano che i MeetUp siano legati al Movimento 5 Stelle, perché la piattaforma fu molto usata da Beppe Grillo nelle fasi di formazione del movimento politico, ma in realtà il social network è usato per una miriade di altri scopi oltre la politica, dai circoli di lettori agli appassionati di cinema e di qualsiasi altra attività che preveda di organizzare incontri.

(WeWork)