Rovio, l’azienda finlandese dei giochi Angry Birds, ha perso più del 20 per cento del suo valore alla borsa di Helsinki

Il valore delle azioni di Rovio, l’azienda finlandese dietro la serie di giochi per smartphone Angry Birds, è diminuito oggi di oltre il 20 per cento, dopo la pubblicazione dei primi risultati dopo la quotazione in borsa della società, lo scorso settembre. Rispetto al valore di settembre, il titolo ha perso quasi il 19 per cento. Allora il valore dell’azienda era stato stimato in 896 milioni di euro. Le perdite, secondo gli analisti, sono dovute agli eccessivi investimenti per cercare nuovi utenti e a un fatturato leggermente minore del previsto.

Un pallone gonfiabile gigante a forma di Angry Birds durante l'annuale parata di Macy's a New York per il Ringraziamento, il 23 novembre 2017 (Stephanie Keith/Getty Images)