• Mondo
  • giovedì 23 novembre 2017

Larry Nassar, medico della nazionale statunitense di ginnastica, sconterà almeno 25 anni di carcere per avere molestato e stuprato sette ragazze

Larry Nassar, medico 54enne della nazionale statunitense di ginnastica e alla Michigan State University, si è dichiarato colpevole di avere molestato sette ragazze durante un processo a suo carico: ora sarà condannato ad almeno 25 anni di carcere. Nassar è stato denunciato anche in un’altra contea statunitense, da oltre 125 donne e ragazze. La sentenza arriverà il 12 gennaio: il minimo della pena, che Nassar dovrà scontare prima di poter uscire con la condizionale, è di 25 anni, ma il giudice potrebbe decidere per una pena minima di 40 anni.

Nel processo in cui si è dichiarato colpevole, tutte le ragazze che hanno accusato Nassar, tranne una, erano ginnaste. Le accuse si riferiscono alla sua attività di medico che svolgeva nella sua casa e in un campus nell’area di Lansing, nel Michigan. Anche le ginnaste olimpiche Aly Raisman, McKayla Maroney e Gabby Douglas sono tra le donne che hanno detto di essere state molestate da Nassar: lui ha ammesso di avere penetrato con le dita le vittime, senza il loro consenso. «Per tutte le persone coinvolte, mi dispiace terribilmente. È un fiammifero che è diventato un incendio, fuori controllo. Dico il rosario ogni giorno per il perdono. Voglio che guariscano. Voglio guarire. È ora».

(JEFF KOWALSKY/AFP/Getty Images)