Nell’ultimo trimestre il PIL italiano è aumentato dello 0,5 per cento rispetto al trimestre precedente, dice l’Istat

Nel terzo trimestre del 2017 il PIL italiano è aumentato dello 0,5 per cento rispetto al trimestre precedente, secondo le stime preliminari dell’Istat. L’Istat ha aggiunto che si tratta della tredicesima variazione congiunturale positiva, ovvero sopra la soglia dello zero: in termini assoluti, il PIL del terzo trimestre risulta pari a 400 miliardi e 547 milioni di euro, il valore più alto da quasi sei anni. Il dato diffuso dall’Istat mostra che l’economia italiana è ancora sotto i livelli pre-crisi del 2008, ma sta mostrando una crescita uguale a quella della Francia e superiore a quella del Regno Unito.

L’Istat ha aggiunto che se nell’ultimo trimestre dell’anno la crescita fosse nulla, la variazione acquisita del PIL nel 2017 sarebbe comunque pari all’1,5 per cento, il valore che era stato previsto dal governo italiano.

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni a Campli, Teramo (ANSA/TIBERIO BARCHIELLI/UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI)