Microsoft ha già aggiornato Windows contro la grave falla di sicurezza nel WiFi

Microsoft ha confermato di avere già aggiornato Windows nei primi giorni di ottobre per eliminare una grave falla di sicurezza che interessa lo standard WiFi, resa pubblica all’inizio di questa settimana allo scopo di indurre tutti i principali produttori di sistemi operativi e dispositivi a porvi rimedio. L’aggiornamento per Windows è stato diffuso il 10 ottobre scorso, nell’ambito della periodica diffusione di aggiornamenti di sicurezza e per aggiungere nuove funzionalità nel sistema operativo. La falla riguarda WPA2, il sistema per cifrare le connessioni senza fili tra dispositivi (router, computer, smartphone e via discorrendo), e consente a utenti malintenzionati di ottenere l’accesso ai dati scambiati tramite WiFi. Il problema riguarda soprattutto il sistema operativo Android, per via del modo in cui gestisce WPA2, e Google ha annunciato che renderà disponibile un aggiornamento entro le prossime settimane. Apple ha già sistemato la falla in una beta di iOS, che dovrebbe essere distribuita in versione stabile entro i prossimi giorni. Per i produttori di punti di accesso e altri dispositivi l’attesa potrebbe essere invece più lunga, così come potrebbe risultare macchinoso l’aggiornamento dei loro router, soprattutto per gli utenti meno esperti. Per escludere la falla è comunque sufficiente che uno dei due dispositivi, tra smartphone/pc/tablet e router, sia stato aggiornato.

(Drew Angerer/Getty Images)