Trump vuole litigare anche con Porto Rico

Ha accusato i suoi amministratori locali di non essere in grado di coordinare i soccorsi dopo il passaggio dagli uragani Irma e Maria

Il sergente Angel Cotton e altri membri della Guardia Nazionale di Porto Rico portano cibo e acqua alle persone colpite dall'uragano Maria, il 29 settembre 2017, a Lares (Joe Raedle/Getty Images)

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha risposto alle critiche fatte alla sua amministrazione da Carmen Yulín Cruz Soto, la sindaca della principale città di Porto Rico, San Juan. Nelle scorse settimane Porto Rico è stata colpita da due uragani e si trova in gravissima difficoltà: su tutta l’isola scarseggiano acqua ed elettricità, e le linee telefoniche quasi non funzionano. In molti hanno criticato la lentezza con cui l’amministrazione Trump si è mossa per portare aiuti a Porto Rico: fra questi c’è anche la sindaca di San Juan. Cruz ha detto che l’amministrazione degli Stati Uniti sta facendo dei danni a causa della sua «inefficienza». Trump ha risposto molto duramente, come suo solito, in una serie di tweet:

«Alla sindaca di San Juan, che era tanto lusinghiera solo pochi giorni fa, è stato detto dai Democratici che deve essere antipatica con Trump. Lei e gli altri leader di Porto Rico sono così scarsi che non riescono a far funzionare i propri soccorsi. Credono che tutto gli sia dovuto quando invece tutta la comunità dovrebbe impegnarsi. I diecimila soccorritori federali che ora si trovano sull’isola stanno facendo un lavoro fantastico».

Porto Rico fa parte degli Stati Uniti, ma non è uno stato americano; per questa ragione l’isola non ha ricevuto soccorsi dal governo degli Stati Uniti uguali a quelli dati al Texas, alla Florida e agli altri stati americani recentemente colpiti dagli uragani. C’è voluta una settimana dopo il primo uragano perché arrivassero i primi aiuti, che ancora adesso stanno procedendo con grandissima difficoltà.

– Leggi anche: C’è una cosa di cui dovete leggere: Porto Rico (di Francesco Costa)

Mostra commenti ( )