• Mondo
  • giovedì 28 settembre 2017

La Cina ha ordinato la chiusura di tutte le aziende nordcoreane sul suo territorio, dice Yonhap

La Cina ha ordinato la chiusura di tutte le aziende nordcoreane sul suo territorio entro i prossimi 120 giorni, comprese le joint venture tra Cina e Corea del Nord, ha scritto l’agenzia di news sudcoreana Yonhap citando il ministero del Commercio cinese. La decisione è inaspettata e molto importante, e si inserisce nella strategia di isolamento nei confronti del regime dittatoriale di Kim Jong-un. La Cina ha detto che la decisione è stata presa in linea con le sanzioni contro la Corea del Nord decise dalle Nazioni Unite dopo il test nucleare dello scorso 3 settembre.

La decisione della Cina è molto importante per l’efficacia della strategia internazionale di isolamento e di pressione verso il regime nordcoreano: il funzionamento del sistema delle sanzioni era infatti compromesso dal fatto che la Cina si fosse spesso dimostrata poco collaborativa nella loro applicazione, per via del legame di alleanza che storicamente unisce i due paesi.

(AP Photo)