• Mondo
  • mercoledì 20 settembre 2017

Ci sono stati altri due arresti per l’attentato alla metropolitana di Parsons Green, a Londra

La polizia britannica ha arrestato una quarta e una quinta persona sospettate di essere collegate all’attentato di venerdì scorso alla stazione della metropolitana di Parsons Green, a Londra, nel quale l’esplosione parziale di una bomba rudimentale ha causato una trentina di feriti. I due sospettati sono stati arrestati intorno alle cinque di mattina di mercoledì durante una perquisizione a Newport, la terza città più grande del Galles, e sono un uomo di 48 anni e uno di 30. Ieri era stato fatto il terzo arresto, di un uomo di 25 anni, sempre a Newport. Nella notte fra sabato 16 settembre e domenica 17 era stata arrestata una persona di 21 anni, fermata a Hounslow, nella periferia sud-ovest di Londra, mentre il giorno prima era stato arrestato un 18enne nei pressi della città costiera di Dover. La polizia ha detto che sono in corso altre due operazioni in altrettante zone di Newport.

Agenti di polizia durante il terzo arresto in realazine all'attentato alla metropolitana di Parsons Green di Londra. (Matthew Horwood/Getty Images)